rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Cervia

Due idee cervesi vincono il bando regionale per i progetti di partecipazione

La Regione premia il modello di rigenerazione urbana che interessa l'ex supermercato di Pinarella e la web radio nata in collaborazione con la “Scuola Holden”

Quarto e quinto posto per due progetti di partecipazione targati Comune di Cervia all'interno del bando regionale dedicato ai progetti di partecipazione. Al quarto posto del Bando Regionale il progetto “QUIèORA – Come riabitare il presente in modo frugale, inclusivo, sostenibile” è stato predisposto dalla Amministrazione di Cervia al fine di intraprendere un percorso per organizzare lo spazio del “Comparto Ex Conad di Pinarella” per realizzarne un luogo di comunità. Il progetto intende unire i vari soggetti che operano sul territorio nella rinascita di questo luogo, creando uno spazio per tutti al fine di coinvolgere la comunità nella progettazione di un nuovo modello di rigenerazione urbana che consenta di ri-abitare il presente in modo frugale, inclusivo e sostenibile, proiettandosi nel futuro attraverso le giuste attenzioni ad ambiente, educazione, ricerca, arte e scienza. 

Al quinto posto “Cervia On Air – La radio web come strumento di cittadinanza digitale”, proposta dalla Cooperativa Sociale cervese “Mosaico”, che ha già in gestione i servizi per i giovani e le pari opportunità di questo Comune. Il progetto, in collaborazione con la “Scuola Holden” di Alessandro Barrico, partirà già a gennaio con la collaborazione di alcuni giovani selezionati dall’Informagiovani. L’attivazione di questa radio web di comunità sarà un vero e proprio laboratorio, finalizzato al soddisfacimento del diritto di informazione e conoscenza e volto a stimolare una piena cittadinanza digitale, una realtà fatta di giovani e per i giovani, che avrà come indirizzo quello di parlare a un pubblico dai 18 ai 35 anni. La radio web rappresenta per il territorio cervese una rivisitazione dei forum di discussione in un'ottica 2.0, uno strumento di democrazia appartenente alla nuova frontiera dei “media civici”, che si inserisce all’interno di esperienze già nate e ben strutturate come quella dell’Informagiovani e della scuola di Comunicazione Holden.

“È stata una grande soddisfazione vedere premiati due progetti come questi, promossi e voluti fortemente da questa Amministrazione.” Ha dichiarato Cesare Zavatta Assessore alla Partecipazione del Comune di Cervia “La partecipazione è sempre stata fondamentale per questo Comune, la città di Cervia è una località dove da sempre la vicinanza tra i cittadini ha fatto la differenza, nella capacità di unire sempre le forze, tanto da superare ogni difficoltà ed essere sempre stati precursori in tante attività. Non a caso la nostra Cervia è conosciuta per la sua ospitalità e per l’amicizia che lega i suoi cittadini a tanti turisti ed amanti di questa terra.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due idee cervesi vincono il bando regionale per i progetti di partecipazione

RavennaToday è in caricamento