rotate-mobile
Cronaca

Due sanzioni in strada: nomade con patente revocata e un'ubriaca al volante

Sono due le persone denunciate, mercoledì, dalla Polizia Municipale di Ravenna, nel corso dei servizi di pattugliamento sul territorio, tesi a far rispettare il Codice della Strada, punendo le condotte di guida irresponsabili

Sono due le persone denunciate, mercoledì, dalla Polizia Municipale di Ravenna, nel corso dei servizi di pattugliamento sul territorio, tesi a far rispettare il Codice della Strada, punendo le condotte di guida irresponsabili che mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini. Si tratta di una donna, di 49 anni, che guidava in stato di ebbrezza, con tasso alcolemico pari circa al doppio del consentito e di un 41enne, di nazionalità italiana, residente presso un campo nomadi di Roma, rintracciato al volante con patente revocata.

La 49enne, fermata la scorsa notte in viale Della Pace, a Marina di Ravenna, presentava tipici sintomi da alterazione psicofisica dovuta ad assunzione di sostanze alcoliche, visto l’esito positivo della prova con etilometro, scattavano a suo carico tutti i conseguenti provvedimenti: denuncia, ritiro di patente, ai fini della sospensione, e relativa decurtazione di punti.

Il secondo illecito di natura penale, è stato accertato verso le 18 di mercoledì, lungo la SS16, nel corso di controlli di polizia stradale, attuati dall’Ufficio Emergenza della Municipale. Nella fattispecie gli agenti procedevano a verificare la regolarità di un autocaravan, proveniente da Rimini, condotto da un 41enne, residente presso un campo nomadi di via Casilina, a Roma. Alla richiesta dei documenti, l’uomo non era in grado di esibire la patente.

E’ a questo punto che da più approfonditi accertamenti, tramite centrale operativa, è emerso che il conducente stava guidando senza patente, in quanto revocata. Più in particolare, risultavano a carico del medesimo un precedente penale specifico con misura di prevenzione amministrativa, da parte del Questore di Rovigo, e provvedimento di revoca della patente emesso dalla Prefettura di Milano, nel febbraio di quest’anno. Al trasgressore è stato quindi contestato il reato di guida senza patente mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due sanzioni in strada: nomade con patente revocata e un'ubriaca al volante

RavennaToday è in caricamento