E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

L’avventura di Lola in moto è iniziata a soli 5 mesi di età e, a ottobre 2017, la cagnolina si era ritirata in "pensione"

E' scomparsa l'8 novembre scorso, all'età di 17 anni, la cagnolina Lola, divenuta celebre a Ravenna e in tutta Italia come la "cockerina motociclista". Tantissimi i messaggi di cordoglio sulla pagina Facebook del suo proprietario per ricordare la tenera cagnolina. "Sappiamo di non essere soli in questo momento di vita - scrive lui stesso - il pensiero ci dà maggiore serenità e forza".

L’avventura di Lola in moto è iniziata a soli 5 mesi di età. Il cocker spaniel, assieme al suo proprietario, ha percorso più volte tutti i più importanti passi alpini come Stelvio, Gavia, Tonale, Rolle, Giau, Pordoi, Falzarego, Sella, Gardena, è stata diverse volte sul Lago di Garda e dintorni, tre volte a Roma in Piazza San Pietro, Toscana, Umbria, Marche, in Austria sulle più importanti strade alpine come Grossglockner, HochAlm e NockHalm fino agli alti ghiacciai di Solden, a oltre 2.800 metri di altezza. Durante i quasi 15 anni vissuti da “motociclista”, Lola è diventata la mascotte di tanti centauri, ha partecipato a diversi eventi a scopo benefico e ha promosso raccolte fondi da destinare in beneficenza agli animali abbandonati.

A ottobre 2017, la cagnolina si era ritirata in "pensione" consegnando al Comune di Ravenna, quale ringraziamento per il supporto e il patrocinio concessi, gli speciali occhiali da viaggio che le hanno consentito di realizzare tante iniziative benefiche alle quali il Comune di Ravenna ha concesso il proprio patrocinio, tra le quali i calendari con le foto dei viaggi di Lola venduti durante il periodo natalizio anche in paesi extra Ue (cinque dei quali utilizzati per consegnare altrettanti cani guida a persone non vedenti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

Torna su
RavennaToday è in caricamento