Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Effetto Green Pass, impennata di prenotazioni nei vaccini: 25mila in Romagna

Impennata nelle prenotazioni per il vaccino anti-Covid dopo la decisione da parte del Governo di introdurre il Green pass – a partire dal 6 agosto – per lo svolgimento di molte attività

Impennata nelle prenotazioni per il vaccino anti-Covid in tutta l’Emilia-Romagna. Dopo le notizie prima sul possibile utilizzo e poi sulla decisione da parte del Governo di introdurre il Green pass – a partire dal 6 agosto – per lo svolgimento di molte attività, dall’accesso a musei e mostre alla presenza a eventi sportivi fino alla consumazione nei bar e ristoranti al chiuso. In poco più di quattro giorni, da lunedì scorso alla mattina di venerdì, infatti, sono state oltre 77mila le nuove prenotazioni ricevute dalle Aziende sanitarie: 5.873 nel territorio della Asl di Piacenza, 6.875 a Parma, 6.537 a Reggio Emilia, 9.608 a Modena, 17.583 a Bologna, 1.753 a Imola, 3.746 a Ferrara e 25.969 nei territori di competenza dell’Asl Romagna.

Un totale quindi di 77.944 prenotazioni in poco più di quattro giorni: di queste, in particolare, 14.499 sono arrivate dalla fascia di età 12-19 e 4.745 dai 60-69enni, due fasce di età per cui le Asl hanno lanciato o stanno per lanciare iniziative ad hoc, come la vaccinazione sui camper nei mercati o in spiaggia. "Qualunque sia il motivo, per noi ogni prenotazione in più è una buona notizia - afferma l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini -. Sicuramente ha influito la notizia del Green pass e delle limitazioni che saranno imposte a chi non lo ha a disposizione, ma io voglio credere ci sia stata anche una risposta di responsabilità da parte di tanti emiliano-romagnoli- continua l’assessore- che in questi ultimi giorni hanno visto purtroppo aumentare i contagi. E non bisogna sottovalutare le campagne di sensibilizzazione delle aziende sanitarie”.

“Il nostro sistema vaccinale è rodato ed è assolutamente in grado di gestire questa quantità di richieste nei tempi opportuni, - conclude Donini- dopo aver superato i 2 milioni di immunizzati proseguiamo verso il nostro unico obiettivo che è il raggiungimento della protezione di comunità che si raggiunge con la soglia del 70% di vaccinati”.

Per fare un esempio della significatività degli aumenti delle prenotazioni, a cui oltre all’annuncio del Green pass concorrono anche le campagne di sensibilizzazione delle aziende, a Modena e provincia le prenotazioni nel periodo dal 12 al 15 luglio erano state 5.656 mentre negli stessi giorni della settimana successiva, quindi dal 19 al 22, sono arrivate 9.608 richieste: un aumento del 69,9%. A rendere evidente l’effetto Green pass, un dato che arriva dalla Asl Romagna: nelle prime ore di venerdì 16 luglio le prenotazioni erano state circa 1.600, da mezzanotte alle 3 di venerdì, il numero è più che triplicato, arrivando a 5.057.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetto Green Pass, impennata di prenotazioni nei vaccini: 25mila in Romagna

RavennaToday è in caricamento