rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Elena tenta di spiccare il volo come farfalla a Masterchef: "Ma sono ancora un po' bruco!"

"Per essere una romagnola hai anche un'anima meridionale", le fa notare chef Barbieri. "Sì, sono un po' terrona! Perchè il papà di mio figlio era di Otranto, si vede che mi ha lasciato qualche ricordo... Oltre a mio figlio!" annuisce lei con la sua solita simpatia

La competizione dell'11esima stgione di Masterchef Italia diviene sempre più serrata e la nostra Elena Morlacchi, 54enne di Lido Adriano, continua la sua scalata per diventare la nuova Masterchef italiana. Giovedì sera gli aspiranti chef hanno affrontato una 'Mystery Box' che li ha accompagnati alla riscoperta delle radici più profonde e dei ricordi d'infanzia, attraverso gli ingredienti più umili e l'essenzialità della cucina povera.

Cipolle, patate, pane e altri prodotti di scarto per dare vita a un piatto in grado di sorprendere il palato dei tre giudici Antonino Cannavacciulo, Bruno Barbieri e Giorglio Locatelli. Oltre alle abilità in cucina, infatti, l'ingrediente segreto per trionfare nella prova è stato l'emozione, scaturita dalle loro origini e dalle commoventi storie di vita dei cuochi amatoriali. Elena ha affrontato la sfida preparando un contenitore di pane realizzato con la pagnotta ripieno di zuppa di cipolle e patate e zampe di gallina, non riuscendo però a finire tra i migliori. La vittoria è andata a Tracy, con la sua storia difficile che ha fatto emozionare tutta la Masterclass.

E' la volta dell''Invention Test': in un'evocativa rassegna dei piatti del cuore dei giudici, tra ricordi d'infanzia e simpatici aneddoti, a Elena la vincitrice Tracy assegna il piatto di Antonino Cannavacciuolo, uovo pochè con polpette al sugo, cialda e crema di parmigiano. Chef Barbieri assaggia il suo piatto e critica l'impiattamento, ma la sua creazione non è male. "Per essere una romagnola hai anche un'anima meridionale", le fa notare Barbieri. "Sì, sono un po' terrona! Perchè il papà di mio figlio era di Otranto, si vede che mi ha lasciato qualche ricordo... Oltre a mio figlio!", annuisce lei con la sua solita simpatia. "Non sono ancora riuscita a far venir fuori la farfalla che c'è in me, sono ancora un po' bruco", ammette alla fine della prova, ma con il suo piatto si salva e si prepara per la gara in esterna.

I concorrenti sono trasportati tra le pittoresche montagne e le bellezze naturali della Val di Sole, in Trentino, dove ad attenderli trovano un'insidiosa prova a squadre con protagonista il fieno. Elena, nella squadra blu, si ritrova a preparare un menù a base di canederli, salmerino e strudel, venendo ripresa da Barbieri per il taglio della cipolla col coltello e senza mandolina. La sua squadra, alla fine, ottiene solo un voto su 24, ed Elena insieme ai compagni va al 'Pressure Test'.

Una prova che per Elena, che di omelette ne ha fatte tante, si rivela piuttosto semplice. Sceglie di preparare una omelette 'Brunch' con cipolla di Tropea, bacon e provola affumicata, piatto che piace molto a chef Cannavacciuolo. E' fatta: la 55enne si salva e vola in balconata. Continua così Elena!

br-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elena tenta di spiccare il volo come farfalla a Masterchef: "Ma sono ancora un po' bruco!"

RavennaToday è in caricamento