rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Elezioni politiche 2022, gli ambulatori Ausl per la certificazione degli elettori inabili

I Servizi di Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna informano sulle modalità per il rilascio di certificati per l’ammissione al voto assistito per elettori fisicamente impediti

In occasione delle elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica di domenica 25 settembre 2022, i Servizi di Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna informano sulle modalità per il rilascio di certificati per l’ammissione al voto assistito per elettori fisicamente impediti, elettori affetti da infermità che ne rendono impossibile l’allontanamento dall’abitazione ed ospiti di strutture assistenziali.

Le sedi nel Ravennate

Ravenna: Ambulatorio Servizio Igiene Pubblica (sede CMP - secondo piano), Via Fiume Montone Abbandonato n. 134 - Tel. 0544/286678, giovedì 22 settembre, venerdì 23 settembre, sabato 24 settembre e domenica 25 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 12.30

Cervia: Ambulatorio Servizio Igiene Pubblica presso ex Ospedale S. Giorgio –Tel. 0544/917643 / 7641, martedì 20 settembre dalle ore 14.30 alle ore17.00, giovedì 22 settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00, sabato 24 settembre dalle ore 9.00 alle ore  10.00, domenica 25 settembre dalle ore 9.00 alle ore  10.00

Russi: Ambulatorio Servizio Igiene Pubblica presso ex Ospedale – Tel. 0544/286445 / 6446, sabato 24 settembre dalle ore 9.00 alle ore 10.00, domenica 25 settembre dalle ore 9.00 alle ore 10.00.

Nella settimana precedente la consultazione elettorale sarà garantita anche l’attività di rilascio delle certificazioni presso gli Ospedali, le Case di Cura, le Case di Riposo per anziani, le comunità e le strutture riabilitative: gli orari di accesso verranno concordati direttamente con i singoli responsabili. Per i casi di effettiva necessità ed urgenza i certificati verranno rilasciati anche dal Medico reperibile, che potrà essere rintracciato nella giornata di domenica 25 settembre dalle  ore 12.00 alle 22.00 telefonando al centralino dell’Ospedale di Ravenna (Tel. 0544-285111 oppure Tel. 0544 286125).

All’atto della visita l’elettore fisicamente impedito o non deambulante dovrà esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido. Si coglie l’occasione ancora una volta per rammentare che l’impedimento ad una autonoma e valida espressione del voto deve essere di natura fisica: gli impedimenti che legittimano l’assistenza alla votazione devono essere riconducibili alla capacità visiva del soggetto o al movimento degli arti superiori e l’entità della compromissione funzionale deve essere tale da non consentire l’atto materiale di apposizione del voto sulla scheda elettorale.

I medici che effettuano le visite per il rilascio delle certificazioni avranno cura di indicare, ove ne ricorrano le condizioni, il carattere permanente dell’infermità che dà diritto al voto assistito: in tal caso all’interessato saranno rilasciate 2 copie del certificato, una delle quali potrà essere presentata all’Ufficio elettorale del Comune per l’annotazione del carattere permanente dell’infermità sulla tessera elettorale personale. L’annotazione consentirà di non dovere richiedere ulteriori certificazioni in occasione di successive consultazioni elettorali.

Si precisa che gli elettori di cui all’art. 1 della L. 07.05.2009, n. 46 recante disposizioni in materia di ammissione al voto domiciliare di elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano e gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dal trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni elettorali, dovranno rivolgersi  al Servizio Igiene Pubblica telefonando al numero 0544 286698 ( dal lunedì al venerdì  dalle ore 9.00 alle ore 11.30 e  giovedì dalle 14.30 alle 17.00 ) per il rilascio del certificato medico da allegare alla dichiarazione di volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano.

Le sedi nel Lughese

In occasione della consultazione elettorale del 25 settembre  2022 i certificati medici per i cittadini che non sono in grado di esprimere da soli il proprio voto, in quanto fisicamente impediti, nonché l’attestazione della condizione di elettore non deambulante, saranno rilasciati negli ambulatori del Servizio Igiene Pubblica nel corso della settimana precedente la votazione, osservando il seguente calendario di presenze dei medici abilitati al rilascio delle certificazioni:

Alfonsine: venerdì   8 – 9.00
Bagnacavallo: venerdì 17 – 18.00
Conselice: venerdì 11 – 12.00
Cotignola: venerdì 15,30 – 16.30
Fusignano: venerdì    9, 30 – 10.30
Lugo: giovedì   8, 30 – 12.00, martedì   14.00 – 17.00
Massa Lombarda: venerdì 14 – 15

Si fa presente che le certificazioni possono essere richieste anche nel corso delle settimane precedenti durante i normali orari di apertura dell’ ambulatorio di Lugo. I certificati saranno rilasciati anche presso le strutture residenziali per anziani del territorio: gli orari di accesso verranno concordati direttamente con i singoli responsabili. Gli ospiti delle strutture protette dovranno esibire la tessera elettorale ed un documento di identità valido.

Nella mattina di sabato 24 settembre 2022 un medico sarà presente in ambulatorio nel seguente orario: Lugo 9-11. Inoltre il medico si recherà per il rilascio delle certificazioni presso il presidio ospedaliero di Lugo. La Direzione sanitaria è pregata di disporre affinché a partire dalle ore 8.00 di sabato 24 settembre siano disponibili gli elenchi dei ricoverati che hanno richiesto la certificazione: i pazienti dovranno essere informati della necessità di esibire al medico la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento valido.

Nella giornata di domenica 25 settembre 2022  sarà osservato il seguente orario di presenze, sempre presso le sedi dei corrispondenti ambulatori del Servizio, ove non diversamente specificato:

Alfonsine 11 - 12.00
Bagnacavallo 9, 30 - 10.30
Bagnara di Romagna (presso sede del seggio elettorale) 12 - 12.30
Conselice 8,30 -  9.30
Cotignola 10, 30 - 11.30
Fusignano 8 - 9.00
Lugo 8,30- 10.00
Massa Lombarda 10 -11.00
Sant'Agata sul Santerno (presso ufficio anagrafe)      11,30 -12.00                                                                                                                                                    

Per i casi di effettiva necessità ed urgenza i certificati verranno rilasciati anche dal Medico reperibile, che potrà essere rintracciato nella giornata di domenica 25 settembre dalle  ore 12.00 alle 22.00 telefonando al centralino dell’Ospedale di Lugo (Tel. 0545-214111). All’atto della richiesta di certificazione l’elettore fisicamente impedito o non deambulante dovrà esibire la tessera elettorale, nonché un documento di riconoscimento valido.

Si coglie l’occasione ancora una volta per rammentare che l’impedimento ad una autonoma e valida espressione del voto deve essere di natura fisica: gli impedimenti che legittimano l’assistenza alla votazione devono essere riconducibili alla capacità visiva del soggetto o al movimento degli arti superiori e l’entità della compromissione funzionale deve essere tale da non consentire l’atto materiale di apposizione del voto sulla scheda elettorale.

I medici che effettuano le visite per il rilascio delle certificazioni avranno cura di indicare, ove ne ricorrano le condizioni, il carattere permanente dell’infermità che dà diritto al voto assistito: in tal caso all’interessato saranno rilasciate 2 copie del certificato, una delle quali potrà essere presentata all’Ufficio elettorale del Comune per l’annotazione del carattere permanente dell’infermità sulla tessera elettorale personale. L’annotazione consentirà di non dovere richiedere ulteriori certificazioni in occasione di successive consultazioni elettorali.

Si precisa che gli elettori di cui all’art. 1 della L. 07.05.2009, n. 46 recante disposizioni in materia di ammissione al voto domiciliare di elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano e gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dal trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni elettorali, dovranno rivolgersi al Servizio Igiene Pubblica telefonando al numero 0545 283055 ( dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 10.30 ) per il rilascio del certificato medico da allegare alla dichiarazione di volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano.

Le sedi nel Faentino

In occasione della consultazione elettorale del 25 settembre 2022 i certificati medici per i cittadini che non sono in grado di esprimere da soli il proprio voto, in quanto fisicamente impediti, nonché l’attestazione della condizione di elettore non deambulante, saranno rilasciati negli ambulatori del Servizio Igiene Pubblica nel corso della settimana precedente la votazione, osservando il seguente calendario di presenze dei medici abilitati al rilascio delle certificazioni:

Faenza lunedì e venerdì  8,30 – 12.00, martedì e giovedì  14.30 – 17.00, sabato  9.00 – 11.00
Brisighella venerdì  12 – 13.00
Casola Valsenio venerdì  9 – 10.00
Castel bolognese venerdì    10 – 11.00
Riolo Terme venerdì     10,30 – 11.30
Solarolo venerdì     8, 30 – 9.30

Si fa presente che le certificazioni possono essere richieste anche nel corso delle settimane precedenti durante i normali orari di apertura dell’ambulatorio di Faenza. I certificati saranno rilasciati anche presso le Case di Cura e le strutture residenziali per anziani del territorio: gli orari di accesso verranno concordati direttamente con i singoli responsabili. Gli ospiti delle strutture protette dovranno esibire la tessera elettorale ed un documento di identità valido. Inoltre il medico si recherà per il rilascio delle certificazioni presso il Presidio Ospedaliero di Faenza. La Direzione sanitaria è pregata di disporre affinché a partire dalle ore 8.00 di sabato 24 settembre siano disponibili gli elenchi dei ricoverati che hanno richiesto la certificazione: i pazienti dovranno essere informati della necessità di esibire al medico la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento valido.

Nella giornata di domenica 25 settembre 2022 sarà osservato il seguente calendario di presenze, sempre presso le sedi dei corrispondenti ambulatori del Servizio:

Fanza 10 - 11.30
Brisighella 12 – 13.00
Casola Valsenio 12 - 13.00
Castel bolognese 9 - 10.00
Riolo Terme  10,30 - 11.30
Solarolo 8,30 - 9.30

Per i casi di effettiva necessità ed urgenza i certificati verranno rilasciati anche dal Medico reperibile, che potrà essere rintracciato nella giornata di domenica 25 settembre dalle  ore 12.00 alle 22.00 telefonando al centralino dell’Ospedale di Faenza(Tel. 0546 601111). All’atto della richiesta di certificazione l’elettore fisicamente impedito o non deambulante dovrà esibire la tessera elettorale, nonché un documento di riconoscimento valido. Si coglie l’occasione ancora una volta per rammentare che l’impedimento ad una autonoma e valida espressione del voto deve essere di natura fisica: gli impedimenti che legittimano l’assistenza alla votazione devono essere riconducibili alla capacità visiva del soggetto o al movimento degli arti superiori e l’entità della compromissione funzionale deve essere tale da non consentire l’atto materiale di apposizione del voto sulla scheda elettorale.

I medici che effettuano le visite per il rilascio delle certificazioni avranno cura di indicare, ove ne ricorrano le condizioni, il carattere permanente dell’infermità che dà diritto al voto assistito: in tal caso all’interessato saranno rilasciate 2 copie del certificato, una delle quali potrà essere presentata all’Ufficio elettorale del Comune per l’annotazione del carattere permanente dell’infermità sulla tessera elettorale personale. L’annotazione consentirà di non dovere richiedere ulteriori certificazioni in occasione di successive consultazioni elettorali.

Si precisa che gli elettori di cui all’art. 1 della Legge 07.05.2009, n. 46 recante disposizioni in materia di ammissione al voto domiciliare di elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano e gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dal trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni elettorali, dovranno rivolgersi al Servizio Igiene Pubblica telefonando al numero 0546 602524 ( dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30  alle ore 11.30  e martedì dalle ore 14.30 alle 16.00 ) per il rilascio del certificato medico da allegare alla dichiarazione di volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, gli ambulatori Ausl per la certificazione degli elettori inabili

RavennaToday è in caricamento