rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Riolo Terme

Elezioni amministrative 2022, il 12 giugno a Riolo Terme si vota per il nuovo sindaco

Hanno già annunciato la loro candidatura Mirko De Carli del Popolo della Famiglia e Federica Malavolti della lista Riolo Terme per la comunità

Via libera del Consiglio dei ministri alla data per le elezioni amministrative e per i referendum sulla giustizia. Il 12 giugno i cittadini saranno chiamati a pronunciarsi infatti anche sui quesiti referendari, oltre alla scelta del nuovo sindaco. Il secondo turno delle amministrative (per i comuni sopra i 15mila abitanti) si terrà invece il 26 giugno.

In provincia di Ravenna sarà solo uno i ìl Comune chiamato al voto e a scegliere dunque il nuovo sindaco: quello di Riolo Terme. Hanno già annunciato la loro candidatura Mirko De Carli del Popolo della Famiglia e Federica Malavolti della lista Riolo Terme per la comunità, che correranno per la poltrona di primo cittadino attualmente occupata da Alfonso Nicolardi.

Il referendum

Come riporta Today, i cinque quesiti ammessi dalla Corte costituzionale e che saranno oggetto del referendum sono:

- la riforma del Csm; 

- l'abolizione della legge Severino: il quesito propone l'abolizione del decreto legislativo Severino sulla incandidabilità, ineleggibilità e decadenza automatica per i parlamentari, per i rappresentanti di governo, per i consiglieri regionali, per i sindaci e per gli amministratori locali in caso di condanna;

- i limiti agli abusi della custodia cautelare: si propone di limitare la carcerazione preventiva per il pericolo di 'recidiva' solo ai reati più gravi;

- la separazione delle funzioni dei magistrati: si propone lo stop totale alla possibilità per i magistrati di passare, nel corso della carriera, dalla funzione requirente a quella giudicante e viceversa;

- il voto degli avvocati nei consigli giudiziari sulle valutazione dei magistrati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative 2022, il 12 giugno a Riolo Terme si vota per il nuovo sindaco

RavennaToday è in caricamento