menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emanuela Dalla Libera si aggiudica il primo posto del Premio Letterario Nazionale Dino Campana

Secondi classificati ex aequo Giambattista Zambelli e Patrizia Socci. Terza classificata Maria Teresa Biason

Si è svolta nella sala del Consiglio Comunale “Enrico De Giovanni" di  Faenza la premiazione della VII^ edizione del Premio Letterario Nazionale Dino Campana on line. A consegnare i premi, con il Presidente della Giuria Rodolfo Ridolfi e i giurati: Monica Guerra ( Poetry#), Mirna Gentilini (Centro Studi Campaniani), Gian callisto Mazzolini (Accademia degli Incamminati), Pape Gurioli (Compositore-Musici sta), Sandro Cosmai (Opera-In-Stabile), Federica Balucani (Soprano), Barbara Betti  (Musicista), Gianna Botti (Scrittrice),Riccardo Monopoli (Attore-Regista), Massimo  Scalini (Psichiatra), il sindaco di Faenza Massimo Isola ed il Consigliere Provinciale di  Ravenna Oriano Casadio. Ha vinto Emanuela Dalla Libera, con l’opera: “Tu non dirmi  qual è il mio confine”. Secondi classificati ex aequo Giambattista Zambelli: Mistero la  vita e Patrizia Socci: Hikikomori. Terza classificata Maria Teresa Biason: Rosa del  deserto. Il Premio per la lirica più musicale, istituito da Opera In-Stabile, è stato as segnato a Osvaldo Crotti per la sua lirica: “Una lacrima c’è per tutti”.Diplomi di merito  sono stati assegnati a Claudio Mecenero , Lucio Gibin, Michele Torriaco, Stefano Cal dirola, Martina Capelli, Grazia Ciampaglione ed Eleonora Ronconi. Dopo il saluto del  Sindaco Massimo Isola, e gli interventi dei giurati e dei vincitori presenti, Rodolfo  Ridolfi concludendo ha detto “Siamo orgogliosi di aver tenuto a Faenza la premiazione  di un concorso letterario così significativo. Faenza, è una delle capitali culturali della  Romagna ed oggi la “città rossa di mura e turrita …” per la vitalità della sua arte e cultura grazie al premio è tornata ad essere capofila della poesia che celebra Dino  Campana. Momenti particolarmente suggestivi sono stati quelli della lettura dei testi  delle poesie affidati a all’attore Riccardo Monopoli. Calato il sipario sull’edizione  2020, l’appuntamento è per la ottava edizione del 2021 che tornerà in terra  di Toscana nell’Alto Mugello a Firenzuola o a Palazzuolo Sul Senio continuando l’itinerario dei più significativi luoghi campaniani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento