Emergenza neve, i commercianti chiedono azioni concrete

La richiesta è contenuta in una lettera inviata dalle due Associazioni al Governatore Errani affinchè intervenga presso le Amministrazioni Centrali

Confcommercio e Confesercenti Emilia Romagna chiedono alla Regione e agli Istituti di Credito dell’Emilia Romagna azioni concrete per fronteggiare lo stato di emergenza causato dal gravissimo maltempo che attanaglia da diversi giorni il territorio regionale. La richiesta è contenuta in una lettera inviata dalle due Associazioni al Governatore Errani affinchè intervenga presso le Amministrazioni Centrali competenti per ottenere il differimento di imposte e contributi.

“La grande emergenza causata dalla neve e dal gelo di questi giorni sta mettendo in ginocchio una buona parte delle imprese commerciali e turistiche dell’Emilia Romagna – afferma Roberto Manzoni, Presidente di Confesercenti Emilia-Romagna - già molto provate dalla fase di perdurante crisi economica e dei consumi e che hanno subito danni diretti e indiretti. Gli operatori sono fortemente impegnati a garantire, per quanto possibile, i relativi servizi ma occorrono misure di sostegno immediate, almeno in termini di slittamento nel pagamento di imposte e contributi, di revisione degli studi di settore e di aiuto diretto per coloro che hanno subito danni.”

“Confidiamo che i danni causati dal maltempo di questi giorni – aggiunge il Presidente Regionale di Confcommercio Emilia Romagna Ugo Margini – possano trovare risposta anche sul fronte dell’accesso al credito. Per questo stiamo chiedendo, insieme al consorzio Cofiter, un incontro urgente con ABI e con gli Istituti di Credito regionali per ottenere una dilazione nel pagamento dei mutui e dei finanziamenti in scadenza per le imprese di settore e fare così fronte alla crisi di liquidità attuale del comparto”.

ASCOM - Ascom Confcommercio Cervia, facendosi carico dei gravi disagi causati dal maltempo alle imprese turistiche e commerciali, ha segnalato ai propri organi direttivi regionali la necessità di chiedere al Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani un intervento straordinario di sostegno alla ripresa economica. I due presidenti regionali di Confcommercio e Federalberghi hanno accolto la sollecitazione di Confcommercio Cervia e hanno inviato al presidente Errani, che propone interventi concreti e urgenti per le piccole e medie imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento