menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Emilia Romagna è pronta a tornare in zona 'gialla': "Lo dicono i dati"

L'assessore regionale alla sanità Donini: "Aspettiamo le determinazioni del Governo, però per quello che ci riguarda i dati sono questi"

L'Emilia-Romagna naviga verso il ritorno alla zona gialla dalla prossima settimana. "I dati dicono questo - ha sottolineato l'assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini - Abbiamo un Rt abbondantemente sotto l'1, i reparti di terapia intensiva e per malati Covid si sono alleggeriti e abbiamo 202 casi ogni 100.000 abitanti. Quindi siamo nelle condizioni di un alleggerimento della curva". E aggiunge: "Aspettiamo le determinazioni del Governo, però per quello che ci riguarda i dati sono questi".

Nel caso l'Emilia-Romagna dovesse tornare in zona gialla, avverte però l'assessore, "per noi sarà ancora motivo di ulteriore impegno di tracciamento, perchè sappiamo che più relazioni ci sono, più la possibilità di circolazione del virus è ampia. Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia". Del resto, ricorda Donini, "questo risultato di alleggerimento della curva è frutto delle restrizioni adottate nelle settimane scorse, a partire dalle festività natalizie". Quindi, insiste l'assessore, "al di là della situazione cromatica, è importante raccomandare la massima cautela possibile a tutti i cittadini e rendere sempre pronte le nostre strutture sanitarie, affinchè si possano sempre prendere in carico i pazienti che lo necessitano".

"Speriamo di diventare già da domenica zona gialla e permettere ad esempio a ristoranti e bar di riaprire". Ma, sottolinea il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, non è la Regione ad assumere la decisione. "Bisogna aspettare venerdì la riunione settimanale del comitato tecnico-scientifico, con le determinazioni del ministro Speranza". In ogni caso, sottolinea il presidente regionale, "le cose sono andate molto meglio in questi ultimi 20 giorni, ma bisogna sempre stare attenti, perchè i dati che daremo giovedì parlano di una curva in risalita rispetto all'ultima settimana", complice anche qualche focolaio nelle Cra.

Insomma "le cose vanno meglio, i numeri che abbiamo sono i migliori degli ultimi due-tre mesi, ma vediamo altre regioni che rischiano di ricolorarsi più scure dopo essere tornate più chiare". Resta comunque la speranza 'gialla' dell'Emilia-Romagna, "per l'andamento della curva epidemiologica, perchè l'Rt è sceso ulteriormente - ricorda ancora il governatore - perchè il numero di ricoverati in terapia intensiva e nei reparti Covid è sceso. Si potrebbe prospettare" la zona gialla, conclude Bonaccini, "ma non siamo noi ad auto-indicare la colorazione". (fonte Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento