'Energy@school', consegnato il trofeo "Regiostars Awards"

I Regiostars sono il premio europeo rivolto a progetti finanziati dall'Unione Europea che dal 2008 dimostrano eccellenza, innovazione e un nuovo approccio nello sviluppo regionale

Giovedì 29 ottobre la giunta dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha festeggiato la vittoria dell'ambito premio "Regiostars 2020", il riconoscimento europeo conquistato grazie al progetto Energy@school. Il trofeo di cristallo, arrivato direttamente da Bruxelles, concretizza quanto annunciato durante la cerimonia di premiazione del 14 ottobre: Energy@school ha trionfato nella categoria "I giovani e la cooperazione oltre i confini - 30 anni di Interreg", superando i 25 progetti finalisti tra più di 200 candidature pervenute.

I Regiostars sono il premio europeo rivolto a progetti finanziati dall'Unione Europea che dal 2008 dimostrano eccellenza, innovazione e un nuovo approccio nello sviluppo regionale. Energy@School si è proposto di promuovere buone pratiche e azioni virtuose per la riduzione dei consumi, dello spreco energetico e delle emissioni di anidride carbonica nelle scuole pubbliche, allineandosi con gli obiettivi dell’Agenda europea 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Coordinato dall'Unione dei Comuni della Bassa Romagna (per la prima volta capofila in un progetto europeo), ha coinvolto partner di sette Paesi europei, ha visto la partecipazione di oltre 40 scuole in tutta Europa, e in Bassa Romagna l'istituto comprensivo “Luigi Battaglia” di Fusignano, ora in via di capitalizzazione con il progetto "Target-CE" per estendere i risultati a tutti gli alunni delle scuole medie dell'Unione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento