menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Tra degustazioni, mostre d’arte e tante altre novità ha riaperto l’Enò di Lugo

Dopo il cambio di gestione avvenuto a metà marzo e dopo la pausa agostana, l'Enò di Lugo è pronto a ripartire per quella che sarà la sua prima vera stagione invernale 2013-2014

Dopo il cambio di gestione avvenuto a metà marzo e dopo la pausa agostana, l’Enò di Lugo è pronto a ripartire per quella che sarà la sua prima vera stagione invernale 2013-2014. Saranno molte le novità che caratterizzeranno l’attività del locale.

A partire dall’apertura serale 7 giorni su 7 e da quella per la pausa pranzo dal lunedì al venerdì perché, come spiega il titolare Alberto Caravita «la nostra intenzione è quella di ridiventare per i lughesi e per i frequentatori della città un “approdo” sicuro all’insegna del buon vino e del buon cibo, dell’accoglienza e della cortesia, rilanciando quanto di valido avevano fatto gli “inventori” di Enò che nell’ormai lontano 2003 avevano tracciato una proposta di qualità sotto tutti i punti di vista, enogatronomica e non solo».

Mensilmente prenderanno vita delle interessanti degustazioni di vino e birra. “Il giro del mondo delle birre” proporrà la degustazione di quattro birre internazionali e nazionali a serata con l’abbinamento gastronomico. Si parte il 20 settembre. “Il giro d’Italia dei vini”, invece, farà scoprire attraverso degustazioni guidate i prodotti più interessanti della nostra penisola, sempre in abbinamento ad eccellenze gastronomiche. Prima serata il 5 ottobre.

«Visto il particolare momento sociale in cui ci troviamo abbiamo pensato anche ad originali forme incentivanti per trascorrere da noi piacevoli serate – prosegue Caravita – Ad esempio proponiamo l’”Happy pasta” e l’”Happy Bruschetta”: dal lunedì al giovedì dalle 23.30 una birra e un piatto di pasta o una bruschetta ad un prezzo scontato». Non mancheranno anche esposizioni d’arte e appuntamenti culturali per fornire una ribalta ad artisti locali che all’Enò potranno così trovare un luogo dove far emergere la propria maestria.
 
Per informazioni: 0545 31590. L’enò di trova in via Magnapassi, angolo via Tellarini, di fronte alle Poste Centrali di Lugo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento