"Comuni-Chiamo", filo diretto con i cittadini: positivi i primi dati

Dai dati statistici emerge che il web è il mezzo preferito per le segnalazioni, infatti circa il 40% sono state fatte utilizzando smartphone.

E' certamente positivo il bilancio dei primi sei mesi di vita di "Comuni-Chiamo", il nuovo servizio che attiva una sorta di filo diretto tra Amministrazione comunale e cittadini. Per quanto riguarda il Comune di Faenza il servizio, avviato in forma sperimentale nello scorso mese di giugno ma presentato ai cittadini solo a fine ottobre nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo Manfredi, ha infatti fatto registrare quasi 600 segnalazioni (585) nel corso del secondo semestre del 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attraverso questo servizio i cittadini possono inviare all'Amministrazione comunale segnalazioni su tante tematiche e aspetti della vita della città e del territorio: dalle buche nelle strade a lampioni rotti, alle alberature pericolanti, alle erbacce e tanto altro ancora.
Le segnalazioni possono essere fatte direttamente allo sportello Urp in piazza Nenni, ma anche attraverso smartphone, tablet o computer. In questi primi mesi alla maggior parte delle segnalazioni dei cittadini (96%) è stata data risposta entro entro trenta giorni: a molte di queste anche entro quattro-cinque giorni.  Il maggior numero delle segnalazioni - quasi il 50% - riguarda l'illuminazione pubblica, molte sono inoltre quelle inerenti il verde pubblico, le strade e i rifiuti. Dai dati statistici emerge che il web è il mezzo preferito per le segnalazioni, infatti circa il 40% sono state fatte utilizzando smartphone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento