menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in attività a Ravenna il consolato onorario della Turchia per l'Emilia-Romagna

E' stato istituito a Ravenna un consolato onorario di Turchia per l'Emilia-Romagna, con console onorario Maurizio Mauro.  Alcuni giorni fa il console onorario è stato salutato dal prefetto di Ravenna Enrico Caterino

E' stato istituito a Ravenna un consolato onorario di Turchia per l'Emilia-Romagna, con console onorario Maurizio Mauro.  Alcuni giorni fa il console onorario è stato salutato dal prefetto di Ravenna Enrico Caterino. L'italia e la Turchia, dal 16 luglio, hanno un canale diplomatico diretto in Emilia Romagna, riconosciuto dal ministero degli Affari esteri. Spiega una nota: "Un notevole impegno spetta quindi al novello console Mauro che dispone di un articolato comitato consultivo per un adeguato supporto in caso di bisogno nelle nove province. Ravenna e’ un grande porto di vocazione non solo mediterranea. Le navi battenti bandiera turca che toccano l’unico porto della regione sono molteplici. La presenza di forti gruppi economico – logistici di spessore internazionale quali, ad esempio, global ports holding, che controlla il ravenna passenger terminal, dovrebbe dare una svolta decisiva per il decollo di un terminal passeggeri ancora orfano di una stazione marittima degna di questo nome. Il consolato avrà come scopo essenziale, oltre quello della assistenza ai cittadini turchi, quello di costituire il necessario ponte tra i due territori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento