rotate-mobile
Cronaca

Entra in Questura per sporgere denuncia, ma ne esce denunciato

Lunedì pomeriggio il nigeriano si sarebbe presentato in Questura intenzionato a denunciare lo smarrimento di tutti i suoi documenti di identificazione

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 26enne nigeriano per violazione del divieto di ritorno a Ravenna. Lunedì pomeriggio il nigeriano si sarebbe presentato in Questura intenzionato a denunciare lo smarrimento di tutti i suoi documenti di identificazione. Prima di procedere alla redazione del verbale di denuncia, però, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura ha effettuato le verifiche del caso per accertare la reale identità dello straniero.

Attraverso gli approfondimenti di Polizia Scientifica è emerso che il 26enne, in Italia senza fissa dimora, era già stato allontanato da Ravenna il 26 maggio 2017 con foglio di via obbligatorio e divieto di fare ritorno nel territorio del comune per tre anni; in quella circostanza era stato anche denunciato per disturbo e molestie alle persone. In considerazione di quanto emerso, il personale della Sezione Denunce della Questura ha denunciato a piede libero l'uomo per aver violato il divieto di ritorno a Ravenna; il 26enne è stato munito poi di un ulteriore foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in Questura per sporgere denuncia, ma ne esce denunciato

RavennaToday è in caricamento