rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Centro / Via Angelo Mariani

Gli Equ ricevono il premio "Miglior band": mercoledì la cerimonia

Durante la serata saranno presenti Roberto Manzoni, Presidente provinciale Confesercenti e le principali autorità cittadine e provinciali. Ospite d'onore la sportiva Carolina Bianchi

Mercoledì gli Equ riceveranno il Premio Confesercenti - M.E.I. 2013 al Teatro Alighieri di Ravenna, un riconoscimento per la loro professionalità e il loro impegno nella musica, caratteristiche che hanno contribuito a far conoscere e veicolare positivamente la realtà culturale della Romagna in tutto il Paese. Nel loro oscillare tra istinto rock, sonorità jazz e canzone d'autore, i quattro musicisti romagnoli - Gabriele Graziani, Vanni Crociani, Michele Barbagli e Alessandro Fabbri propongono un cantautorato colto con suoni sofisticati, atmosfere classiche e insieme una grande apertura alle nuove tecnologie, una miscela che li rende una delle band più eclettiche del panorama musicale indipendente.

L'album "Un altro me" ha ricevuto importanti consensi e premi da parte della critica e del pubblico. Gli Equ conquistano il primo premio al contest "Romagna Creative District" con il video "Goccia" e vengono chiamati come unica band in cartellone alla XXIV edizione del prestigioso Ravenna Festival. Vincono il Premio Bindi 2013 per la canzone d'autore e la Targa AFI (Associazione fonografici italiani) e arriva, come graditissimo riconoscimento al progetto, l'invito di Enrico De Angelis direttore artistico del Club Tenco.

Quest’anno la Presidenza Provinciale della Confesercenti  ha selezionato e assegnato il Premio a Marco Bonitta, coach del Porto Robur Costa Cmc di Ravenna e della Nazionale Juniores Pallavolo; Tiziano Camporesi, fisico al Cern di Ginevra; Roberto Iacono, bagnino di salvataggio (autore di un salvataggio durante l’estate a Punta Marina Terme); Linea Rosa (per le iniziative contro la violenza sulle donne) e Micoperi (raddrizzamento della Costa Concordia).

Hanno garantito la presenza: Bruno Corda Prefetto di Ravenna, Fabrizio Matteucci  Sindaco di Ravenna, Natalino Gigante Presidente della Camera di Commercio, Paolo Valenti Assessore Provinciale allo Sport, Claudia Subini  Delegata Provinciale CONI, Nicola Sbrizzi  Direttore Generale del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Ravenna, Lino Busà  Presidente Nazionale di SOS IMPRESA – Confesercenti, Antonio Anile  Dirigente Nazionale di SOS IMPRESA – Confesercenti, Luca Piovaccari vice Sindaco di Cotignola, Giampaolo Guerra Assessore del Comune di Fusignano, e Laura Sughi Assessore del Comune di Lugo.

La seconda parte della serata vedrà un duplice intrattenimento: Maria Pia Timo in “Bionda Zabaione”, “un a-solo esilarante, un recital che unisce il meglio dei personaggi, delle gag e delle trovate rubate dal repertorio di M. Pia Timo. Sul palco si avvicenderanno badanti, tate, bambine, carrelliste, ma anche colpi di tosse, starnuti… tutto questo e forse altro, e forse altro ancora!” A seguire una novità  in Emilia Romagna anche per il Teatro con lo spettacolo “La mano sulla spalla”, regia di Danila Bellino, con Dario Biancone e Danila Bellino, rappresentazione liberamente ispirata alla reale vicenda di usura che ha colpito un imprenditore calabrese.

Lo spettacolo ripercorre le tappe principali della storia: la discesa nel tunnel dell’usura, le minacce da parte degli usurai, un sequestro di persona, la dicisione di rinunciare, la trafila burocratica per compilare la domanda di accesso al fondo di solidarietà per le vittime del reato di usura, ritrovare la dignità di uomo libero. Spettacolo teatrale questo che per l’occasione della presenza a Ravenna durante la mattinata e sempre al Teatro Alighieri sarà rappresentato alle classi delle 11 scuole ravennati partecipanti al  progetto Liberi dalle Mafie. Alla serata si accede gratuitamente e solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti. Segreteria organizzativa presso la sede Provinciale di Ravenna, Piazza Bernini 7. Sig.ra Nada Garetti – 0544/292721

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Equ ricevono il premio "Miglior band": mercoledì la cerimonia

RavennaToday è in caricamento