rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Faenza

Era in un affittacamere con pistola e 36 proiettili: finisce in manette

Al controllo i militari hanno scoperto che stava facendo uso di una dose personale di eroina

E' stato trovato ospite di un affittacamere di Faenza mentre faceva uso di eroina e aveva una pistola rubata e funzionante nello zaino. Per questo sono scattate le manette nei confronti di un uomo di 53 anni originario di Cerignola (Foggia). L'arresto è avvenuto nel week-end nel corso di controlli di routine dei carabinieri della compagnia di Faenza sugli ospiti delle strutture ricettive. I militari del Radiomobile, vedendo la presenza di questo soggetto - gravato già da precedenti e già ammonito verbalmente al fine di mantenere una buona condotta - ha voluto approfondire, ispezionando la sua stanza.

Ed è così che i militari hanno scoperto che stava facendo uso di una dose personale di eroina. Ma non è finita qui: all'ispezione della stanza, occultata in uno zaino, i militari hanno trovato una  pistola calibro 32, con 36 proiettili 7.65 non adatti a quella pistola. Detenuta illegalmente, è emerso che quella pistola era oggetto di furto dal 2005, rubata in un'abitazione a Terlizzi (Bari). E' stato quindi arrestato per detenzione illegale di arma da fuoco, di munizioni, e per ricettazione. Portato in carcere, l'arresto è stato convalidato (pm Gattelli, gip Galanti).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era in un affittacamere con pistola e 36 proiettili: finisce in manette

RavennaToday è in caricamento