Era stato espulso dall'Italia nel 2017: la Polizia lo trova in piazza

L'uomo, benché espulso dal Territorio dello Stato a seguito di un provvedimento emesso nel luglio 2017, a marzo di quest’anno aveva tentato di rientrare in Italia attraverso la frontiera marittima di Bari

La Polizia di Stato ha arrestato un 36enne albanese per il reato di reingresso non autorizzato nel Territorio Nazionale. Nella tarda mattinata di domenica, in piazza Matteotti a Massa Lombarda, una Volante del Commissariato di Lugo ha proceduto al controllo di una persona. L’uomo è risultato gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per reati inerenti alla produzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti e per guida senza patente e in stato di ebrezza alcolica.

Inoltre lo straniero, benché espulso dal Territorio dello Stato a seguito di un provvedimento emesso nel luglio 2017, a marzo di quest’anno aveva tentato di rientrare in Italia attraverso la frontiera marittima di Bari, ma era stato respinto dagli agenti della Polizia di Frontiera. Pertanto il 36enne è stato arrestato per il reato di reingresso non autorizzato nel Territorio Nazionale e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, rimarrà nella camera di sicurezza del Commissariato di Lugo in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento