rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Erasmus plus, presentato il progetto Easy con It Morigia-Perdisa

Ognuna di queste porta uno specifico contributo al progetto sviluppando gli aspetti chiave delle competenze del 21° secolo: l’apprendimento non formale e le capacitò linguistiche, le competenze digitali e l’innovazione, l’imprenditorialità e il problem solving

Si è svolto lunedì mattina nella sede dell’associazione l’incontro di presentazione del progetto Erasmus plus coordinato dall’IT Morigia-Perdisa e incentrato sul tema dell’imprenditorialità. “In un momento in cui la crisi economica sembra stringere all’angolo proprio le nuove generazioni, specialmente in Italia, e la fiducia in un futuro migliore appare utopistica - spiega il dirigente dell’istituto, Antonio Grimaldi - la scuola decide in investire nel maggiore capitale che ha reso grande questo paese: la mente umana - quella degli eredi di Dante e di Leonardo come di Guglielmo Marconi ed Enzo Ferrari”.  

Il progetto si chiama Easy  (Entrepreneurial And Skilful Youth: giovani competenti e intraprendenti) e punta l’attenzione sul compito della scuola di sviluppare il pensiero critico, l’innovazione, l’autonomia, “proprio per rendere ognuno imprenditore di se stesso, capace di visioni profetiche e al tempo stesso buon amministratore delle risorse disponibili”. Dopo la presentazione del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ravenna con il progetto sulle Start Up innovative, è stata poi la volta delle scuole partner del progetto a presentarsi, dalla Turchia alla Repubblica Ceca, dal Portogallo alla Lettonia alla Bulgaria.

Ognuna di queste porta uno specifico contributo al progetto sviluppando gli aspetti chiave delle competenze del 21° secolo: l’apprendimento non formale e le capacitò linguistiche, le competenze digitali e l’innovazione, l’imprenditorialità e il problem solving. Attraverso un percorso di due anni, duecento ragazzi europei si incontreranno, discuteranno, progetteranno, visitando le realtà più innovative di questi Paesi, mettendo in campo le diversità dei territori e delle culture. Il progetto, ideato dall’IT Morigia-Perdisa, ha ottenuto il finanziamento della Comunità Europea. Come ha ricordato in chiusura la coordinatrice del progetto, Cristina Casagrande, “la scuola può fare tanto per incoraggiare l’autonomia, integrando il pensiero critico in tutte le aree disciplinari, creando un ambiente di apprendimento permanente, fornendo ripetute opportunità di affrontare problemi complessi. E’ il suo compito, sin dai tempi di Socrate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erasmus plus, presentato il progetto Easy con It Morigia-Perdisa

RavennaToday è in caricamento