menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vincitrice di Masterchef apre una gastronomia con le sorelle: "Proporremo le ricette romagnole della nostra famiglia"

Erica Liverani, dopo la vittoria di Masterchef nel 2016, è finalmente riuscita a realizzare il suo sogno: aprire un negozio di pasta fresca e cucina romagnola insieme alla sua famiglia

Quando il 4 marzo 2016, a meno di 24 ore dal suo trionfo alla quinta edizione di Masterchef, le domandammo cosa desiderava per il futuro, Erica rispose con grande umiltà "Ho un sogno grande, ma per arrivarci devo studiare e ne sono consapevole. Voglio studiare la 'radice' dei piatti, in modo da fare qualcosa di più serio". E in questi anni Erica Liverani, 32enne originaria di Conventello, ha affiancato alla sua attività di fisioterapista pentole e libri di cucina, cimentandosi in nuove ricette e studiando tecniche e preparazioni per riuscire a realizzare il suo sogno: aprire un'attività di cucina tutta sua. Anzi, il suo sogno ha 'messo una marcia in più': perchè insieme a lei, a gestire il nuovo negozio di gastronomia 'Raflò' (che aprirà i battenti sabato 14 aprile alle 16 in via Maggiore 110), ci saranno le sue compagne di sempre, le sorelle Claudia e Romina.

"L'idea è nata un po' per scherzo - racconta Erica - Dopo Masterchef mi sono capitate tante belle occasioni, ma poche erano compatibili con la mia idea di cucina e di mamma (Erica è mamma di Emma, che ha quasi 4 anni, ndr). Un'amica di mia famiglia cedeva la propria gastronomia e a me e alle mie sorelle è sembrata un'ottima occasione". Sul nome, invece, le tre donne non hanno avuto dubbi: "Rafló é il soprannome in dialetto della nostra famiglia, i Liverani di Conventello vengono da sempre chiamati Raflò", spiega la chef. E proprio la famiglia, infatti, è la colonna portante della gastronomia delle tre sorelle: "Nel nostro negozio si troveranno i sapori genuini di casa, quelli di una volta, rispettando rigorosamente la stagionalità. Proporremo le ricette tradizionali romagnole - dalla pasta fresca di ogni genere ai cappelletti, dalla piadina al brodo fatto rigorosamente secondo la tradizione della nonna - ma anche pasta di semola dai vari sapori e gastronomia in generale in base a ciò che la natura ci offre nelle varie stagioni".

Le sorelle Liverani puntano a un target di clientela molto ampio: "Dall'adulto che desidera rievocare sapori e profumi di una volta al giovane curioso di scoprire la tradizione - continua l'ex stella di Masterchef - Abbiamo fatto costruire un tavolo unico 'conviviale' per ricreare l'atmosfera di casa, dove chi vorrà potrà fermarsi per mangiare. Ognuna di noi ha un punto di forza in cucina che, per fortuna, non corrisponde a quello delle altre. É importante però che tutte sappiano fare tutto, vogliamo avere la serenità di sapere che se qualcuna dovesse assentarsi la 'macchina' potrà continuare ad andare avanti".

Per dedicarsi al loro nuovo progetto, le tre donne hanno messo da parte le loro attività lavorative: "Io sono fisioterapista, Claudia faceva l'assicuratrice e Romina la barista - spiega Erica - Tutte e tre nel tempo libero abbiamo sempre aiutato i nostri genitori in campagna. Ed è da qui che parte l'idea del nostro locale: perchè Raflò è dedizione, impegno, fatica di quella che solo chi appartiene al mondo contadino conosce e che ci rende tanto fiere delle nostre origini. Perchè il futuro si costruisce dal passato". E infatti Erica guarda positiva al futuro, senza però dimenticare di volgere uno sguardo riconoscente al suo passato più recente: "La vittoria di Masterchef mi ha dato la possibilità di realizzare un progetto nel quale ho messo il cuore, non solo il mio, ma anche quello di tutta la mia famiglia. Perché, gira e rigira, la famiglia è l’elemento più importante della mia vita".

raflò-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento