Ermanna Montanari approda su Spotify con il suo "recitar cantando"

I cinque spettacoli scelti dal repertorio dell'attrice ravennate sono: L’isola di Alcina, Ouverture Alcina, Lus, La mano e Rosvita

La voce di Ermanna Montanari e il suo originale “recitar cantando” da questa settimana sono su Spotify, una delle piattaforme di audio streaming on demand più grandi del mondo, con oltre 270 milioni di utenti attivi mensili. Cinque spettacoli scelti dal repertorio del Teatro delle Albe che annodano la ricerca vocale di Ermanna Montanari in particolare con le musiche originali di Luigi Ceccarelli: L’isola di Alcina (2000), Ouverture Alcina (2009), LUṢ (2015), testi di Nevio Spadoni, La mano (2005), testo di Luca Doninelli, Rosvita (2008), quest’ultimo in collaborazione con il musicista Davide Sacco. 

Le creazioni per il teatro e la musica hanno un posto unico e significativo all’interno del percorso delle Albe, che ha portato frutti e riconoscimenti internazionali alla compagnia, tra i quali quattro premi Ubu come “miglior attrice” italiana a Ermanna Montanari per il suo eccezionale lavoro vocale. Il link è: bit.ly/EM-spotify

Su Spotify sono ora disponibili gli streaming audio di cinque spettacoli scelti all’interno del repertorio che annoda la ricerca vocale di Ermanna Montanari e la musica. Cinque lavori, ideazione e regia di Montanari con Marco Martinelli, che hanno avuto una vita lunga tra teatri e festival internazionali (da New York a Shanghai, fino a Mosca, Berlino, Tunisi) in cui emerge la centralità dell’alchimia vocale-sonora della figura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ermanna Montanari, attrice, autrice e scenografa, è fondatrice del Teatro delle Albe (1983) insieme a Marco Martinelli, con il quale ne condivide la direzione artistica. Per il suo straordinario percorso di ricerca vocale e musicale, ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali tra i quali sette Premi Ubu (l’Oscar del teatro italiano), Golden Laurel al Mess festival di Sarajevo, Premio Lo straniero “dedicato alla memoria di Carmelo Bene”; Premio Eleonora Duse, Premio della Critica dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro-ANCT, Premio Vereinigung Deutsch-Italianischer Kultur Gesellscaften. Nel 2011 ha firmato la direzione artistica del Festival internazionale di teatro di Santarcangelo e nel 2017 del festival ENTER. Nel 2017 è autrice con Martinelli del soggetto del film Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi, di cui è anche protagonista, presentato in anteprima al Biografilm Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Azienda in crisi e lavoratori a rischio, lo sfogo di una dipendente: "Ci hanno abbandonati"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, 53 nuovi casi nel ravennate: anziani positivi in casa di riposo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento