Eroina e marijuana nelle tasche del pusher, arrestato dai carabinieri

Il giovane era stato notato aggirarsi con fare sospetto lungo la strada ed è stato fermato per un controllo

Nella giornata di venerdì i carabinieri della Stazione di Lido Adriano hanno arrestato un 24enne, di origini tunisine, per detenzione e spaccio di stupefacenti. Le manette sono arrivate al termine di un'operazione per il controllo del territorio nella quale è incappato il nordafricano. Il ragazzo era stato notato da una pattuglia mentre si aggirava per strada con fare sospetto ed è stato fermato per un controllo. Dalle tasche del 24enne è spuntato un sasso di eroina e, la perqusizione, è stata estesa anche alla sua abitazione dove è stata trovata della marijuana. Il tutto è valso le manette al tunisino che, sabato mattina, è stato processato per direttissima. Il giudice ha convalidato il fermo e disposto il divieto di dimora nella provincia di Ravenna fino alla prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento