Eroina e marijuana nelle tasche del pusher, arrestato dai carabinieri

Il giovane era stato notato aggirarsi con fare sospetto lungo la strada ed è stato fermato per un controllo

Nella giornata di venerdì i carabinieri della Stazione di Lido Adriano hanno arrestato un 24enne, di origini tunisine, per detenzione e spaccio di stupefacenti. Le manette sono arrivate al termine di un'operazione per il controllo del territorio nella quale è incappato il nordafricano. Il ragazzo era stato notato da una pattuglia mentre si aggirava per strada con fare sospetto ed è stato fermato per un controllo. Dalle tasche del 24enne è spuntato un sasso di eroina e, la perqusizione, è stata estesa anche alla sua abitazione dove è stata trovata della marijuana. Il tutto è valso le manette al tunisino che, sabato mattina, è stato processato per direttissima. Il giudice ha convalidato il fermo e disposto il divieto di dimora nella provincia di Ravenna fino alla prossima udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento