menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esagitato all'ospedale, aveva già picchiato i genitori: ora è in carcere

Gli agenti della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura, sono più volte intervenute al Pronto Soccorso dell’ospedale "Santa Maria delle Croci" per un paziente esagitato

Un ravennate di 32 anni è stato arrestato mercoledì pomeriggio con l'accusa di "maltrattamenti in famiglia" e "lesioni personali". Gli agenti della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura, sono più volte intervenute al Pronto Soccorso dell’ospedale "Santa Maria delle Croci" per un paziente esagitato. All’ennesima richiesta di intervento effettuata dalla Guardia Giurata in servizio al Pronto Soccorso, che non era più in grado di contenere l’esagitato che, fra l’altro, aveva aggredito fisicamente il padre, i poliziotti sono intervenuti ed hanno proceduto all’arresto dell'uomo che aveva procurato al padre lesioni guaribili in sei giorni di prognosi. In particolare l’uomo ha riferito ai poliziotti che, già da tempo, lui e la moglie erano vittime dell’aggressività fisica e verbale del figlio che più volte era stato regolarmente denunciato dai due genitori. Ora si trova in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento