La lunga notte prima degli esami: caccia alla traccia alla vigilia della maturità

Per l'attualità tanti studenti puntano sul terrorismo e le stragi dell'Isis, le unioni civili, ma anche sul femminicidio e sul settantesimo anniversario del voto alle donne e della nascita della Repubblica italiana

Saranno 2629 gli studenti ravennati alle prese con l'esame di maturità. Sono invece 65 le commissioni esaminatrici. Per molti maturandi sarà una notte insonne, di quelle che difficilmente si dimenticherà nella vita, fatta di emozioni contrastanti, tra ansie, paura e voglia di chiudere al meglio un lungo percorso scolastico iniziato cinque anni fa. Come da tradizione sarà la prova d'italiano ad aprire le danze: gli studenti potranno scegliere tra l'analisi del testo, il saggio breve o articolo di giornale, il tema storico e il tema d’attualità.

Sono ore frenetiche per gli studenti: c'è chi la passerà sui libri per perfezionare le ultime cose, chi sul web nella speranza di trovare la traccia. Negli ultimi anni il tentativo di anticipare i titoli scelti dal ministero non ha avuto esito. Il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, ha annunciato che le tracce "saranno belle e attuali e saranno l’occasione per riflettere su esperienze attinenti alla vita degli stessi alunni". Ricorrenze, scomparse eccellenti e avvenimenti eclatanti, restano il principale bacino su cui concentrarsi.

Per l’attualità tanti studenti puntano sul terrorismo e le stragi dell'Isis, le unioni civili, ma anche sul femminicidio e sul settantesimo anniversario del voto alle donne e della nascita della Repubblica italiana. C'è chi si sta preparando in queste ore anche sull'Expo di Milano o sul tema dell'immigrazione, passando al Giubileo della Misericordia e all'Europa, in attesa del referendum sulla Brexit.

Per l'analisi del testo, come emerge da uno sondaggio pubblicato da Studenti.it, si punta su Pascoli o Ungaretti. Ed ecco che in queste ore sulle scrivanie dei maturandi spuntano grandi classici su cui ripassare prima della lunga notte prima degli esami. Seguono nelle preferenze Montale, Carducci, Saba e Quasimodo. C'è chi spera in un brano in prosa di Luigi Pirandello, chi in una traccia di Umberto Eco. Il toto-tema include anche i nomi di Leonardo Sciascia e Primo Levi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento