Riaprono le scuole per gli esami di maturità: come si svolgeranno i colloqui

Lunedì hanno riaperto le scuole superiori in vista degli esami di maturità. Una sorta di prova generale del rientro in classe di settembre

Lunedì hanno riaperto le scuole superiori in vista degli esami di maturità. Una sorta di prova generale del rientro in classe di settembre, seppure per il momento riservato solo ai docenti e al personale della scuola. Per la prima volta la commissione d'esame, composta da sei docenti interni più un presidente esterno designato dal ministero, si riunisce in riunione plenaria e dovrà procedere con l'estrazione della classe e della lettera dei cognomi di chi inizierà per primo l'esame. In base a quello verrà quindi stilato il calendario dei colloqui, massimo cinque per giornata. Ammessi per la prima volta anche i maturandi con insufficienze.

Maturità 2020, come funziona: i colloqui in presenza

I colloqui prenderanno ufficialmente il via mercoledì 17 giugno. Saranno più lunghi del solito, circa 60 minuti, e avverranno in cinque fasi. All'inizio lo studente presenterà il suo elaborato, assegnato dai docenti entro il 1 giugno e consegnato via email entro il 13, sulle discipline che avrebbero riguardato la seconda prova scritta. Poi seguirà una prova di analisi del testo con un brano di letteratura italiana tra quelli studianti nel corso dell'anno, in sostituzione della prima prova scritta. Dopo queste due fasi iniziali, lo studente esporrà una relazione sulle proprie esperienze durante il tirocinio dei Pcto (Percorsi per Competenze Trasversali e l'Orientamento, ossia la vecchia alternanza scuola-lavoro) e infine risponderà ad alcune domande su Cittadinanza e Costituzione (la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha chiesto che queste domande possano riguardare anche come lo studente ha vissuto il lockdown).

Un esame di maturità ovviamente diverso, così come diverso sarà il sistema di assegnazione dei crediti rispetto al passato. Il voto finale rimane espresso in centesimi e si potrà ottenere la lode. Il percorso scolastico avrà un peso maggiore sul punteggio totale, valevole fino a 60 crediti, mentre il colloquio orale potrà valere al massimo 40 crediti.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maturità 2020 in sicurezza: solo un accompagnatore e distanziamento sociale

Ogni studente potrà essere accompagnato da un solo accompagnatore. All'interno degli edifici scolastici sarà obbligatorio mantenere una distanza di almeno due metri gli uni dagli altri. I commissari dovranno indossare sempre la mascherina, mentre i maturandi potranno abbassarla durante il colloquio ma mantenendo tassativamente la distanza di due metri. Niente baci e abbracci però per festeggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: donna in condizioni gravissime

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento