Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Si vantava di riconoscimenti internazionali e prescriveva diete: naturopata nei guai

Il bilancio dei controlli svolti nel ravennate è di tre denunce per avere svolto o tollerato l’esercizio abusivo della professione medica

I Carabinieri del Nas di Bologna nei primi mesi del 2017 sono stati impegnati, nello specifico ambito sanitario di competenza, in una attività di monitoraggio e contrasto all’insidioso fenomeno dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, perpetrato diffusamente da spregiudicati millantatori. Gli uomini dell'Arma hanno svolto un'intensa attività di controllo in tutta la regione, che ha consentito di effettuare accessi ispettivi in oltre 80 studi professionali medici e poliambulatori. Il bilancio è di tre denunce nel ravennate per avere svolto o tollerato l’esercizio abusivo della professione medica.

Un naturopata, secondo quanto ricostruito dai militari, "esorbitando le proprie competenze professionali, millantava riconoscimenti internazionali, rilasciando diete alimentari finalizzate a rapido dimagrimento". Un affermato medico odontoiatra, sempre secondo gli accertamenti dell'Arma, si legge in una nota, "reputando indecoroso praticare direttamente la pulizia dei denti ai propri pazienti, aveva istruito la propria dipendente, con licenza media, ad operare in tal senso nel cavo orale dei pazienti, che pagavano regolarmente la prestazione come se fosse stata eseguita dal “blasonato” professionista".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si vantava di riconoscimenti internazionali e prescriveva diete: naturopata nei guai

RavennaToday è in caricamento