menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Estate sicura', il bilancio dei Nas: quasi un'attività su due controllata non è in regola

Sono stati contravvenzionati 15 esercenti per un importo pari a 35mila euro circa e sottoposti a sequestro 300 chili di alimenti scaduti di validità e privi di ogni forma di tracciabilità

Controlli in ristoranti, pizzerie, bar, esercizi di ristorazione etnica, gelaterie, stabilimenti balneari, camping, villaggi turistici e campeggi. I Carabinieri per la Tutela della Salute di Bologna hanno reso noto i dati delle attività svolte nel corso della stagione estiva sul territorio romagnolo e nelle province di Ferrara e Bologna. Sono stati svolti 313 controlli, che hanno consentito di sequestrare complessivamente oltre 11mila chili di alimenti non idonei al consumo e privi di qualunque forma di tracciabilità ai fini della sicurezza alimentare, per un valore complessivo che sfiora i 500mila euro. Sono state segnalate alle competenti autorità giudiziarie 5 persone, mentre 70 persone sono state segnalate in via amministrativa per carenze igienico sanitarie. Sono state contestate violazioni amministrative per un ammontare complessivo pari a 200mila euro circa e sospese 11 attività del valore stimato che supera i 4 milioni di euro.

In provincia di Ravenna sono state ispezionate 40 attività, 16 delle quali sono risultate non in regola. Sono stati contravvenzionati 15 esercenti per un importo pari a 35mila euro circa e sottoposti a sequestro 300 chili di alimenti scaduti di validità e privi di ogni forma di tracciabilità. Sospesa l’attività di un esercizio di ristorazione e birreria del valore di 100mila euro.

LE NOTIZIE DI OGGI

Di giorno mamma, di notte cubista. La "vita sul cubo" di Emily: "E' la mia passione, non potrei fare altro"
Giovane scomparso da casa, ricerche anche in Pineta. Il padre: "Aiutateci a ritrovarlo"
Per 52 anni ha reso Cervia una "città giardino": scomparso nella notte Riccardo Todoli
'Estate sicura', il bilancio dei Nas: quasi un'attività su due controllata non è in regola
Biglietto del bus addio: con la nuova app si compra con lo smartphone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento