"Se non paghi te la vedrai con ‘ndrangheta": smascherata coppia di estorsori

Un 74enne di Solarolo e la sua compagna veneta di 56 anni, entrambi residenti a Gazzo Veronese, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Faenza

Foto Argnani

Volevano estorcere ad un faentino di 57 anni una consistente somma di denaro, con il pretesto di un presunto prestito di 30 milioni di vecchie Lire avvenuto 27 anni fa per coprire i debiti legati alla sua attività commerciale dell’epoca. L'hanno minacciato di divulgare in pubblico notizie infamanti sul suo conto per comprometterne la reputazione e la tranquillità familiare. Un 74enne di Solarolo e la sua compagna veneta di 56 anni, entrambi residenti a Gazzo Veronese, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Faenza, al comando del capitano Cristiano Marella, con l'accusa di estorsione aggravata.

Le indagini sono cominciate circa un mese fa a seguito della denuncia sporta dal faentino, preoccupato nel ricevere continuamente sms e persino lettere minacciose. Negli anni '80 il faentino aveva ottenuto dal 74enne l’intermediazione con alcune persone di Bologna per un prestito poi completamente estinto. 27 anni dopo il solarolese e la donna si sono materializzati per chiedere l'equivialente di 30 milioni di lire.

Il livello di paura si è alzato non appena gli estorsori hanno evidenziato di aver contatti con l'ndrangheta. Da lì a poco è infatti è seguita una telefonata anonima con accento calabro, con la quale venivano confermate le richieste minatorie. L'Arma ha teso la trappola ai due malviventi, facendo fissare alla vittima un incontro per chiudere il "debito", pattuendo una cifra di 2mila euro per chiudere la questione. Non appena si è consumato il passaggio di denaro, sono entrati in azione i Carabinieri che hanno assicurato alla giustizia i due. Le indagini sono state seguite dal pubblico ministero Antonio Vincenzo Bartolozzi. Il 57enne si trova ai domiciliari mentre per la compagna il divieto di avvicinarsi alla vittima a meno di 500 metri.

M.A.01(5)-2-2M.A.03(5)-2-2M.A.02(5)-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento