Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Esuberi alla Ferrari Logistica, SGB: "nessuna risposta sul re-impiego dei lavoratori"

Si è svolto lunedì un primo incontro per trovare soluzione alla spinosa questione degli esuberi della società Ferrari Logistica

Si è svolto lunedì un primo incontro per trovare soluzione alla spinosa questione degli esuberi della società Ferrari Logistica, causati dal mancato rinnovo del subappalto presso lo stabilimento Marcegaglia di Ravenna. Scrive in una nota il sindacato di base SGB: “Abbiamo chiesto chiarimenti alla società Ferrari agli esuberi che potranno essere ricollocati a seguito dell’accordo del 31 agosto con la società La Cisa, ma le parti si sono impegnate a reincontrarsi in data non definita”.

Continua il sindacato: “Dall’incontro con la Ferrari non ci aspettavamo nulla di più. Ci aspettavamo però che dalla società subentrante La Cisa arrivassero notizie in merito alle verifiche relative all’impiego di una parte dell’esubero così come preannunciato in occasione della sottoscrizione dell’accordo firmato in Confindustria. Non ci si aspettava, inoltre, il ripetersi di atteggiamenti irresponsabili da parte delle altre organizzazioni sindacali sedute al tavolo. Ancora una volta hanno tentato di delegittimare la presenza di SGB e della sua Rappresentanza Sindacale Aziendale (RSA), dimenticandosi che questa è l’unica formalmente costituita presso la Ferrari Logistica e che SGB rappresenta la totalità dei lavoratori in esubero”.

Durante l’incontro l’Assemblea permanente dei lavoratori si è presentata sotto la sede del confronto in attesa di notizie. Conclude la nota dei lavoratori SGB della Ferrari: “L’Assemblea permanente rimarrà comunque tale e definirà di volta in volta dove riunirsi; nel frattempo ha dato mandato alla RSA di sollecitare La Cisa a fornire le dovute e preannunciate comunicazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esuberi alla Ferrari Logistica, SGB: "nessuna risposta sul re-impiego dei lavoratori"

RavennaToday è in caricamento