Eugenio Emiliani confermato presidente del Mic

Emiliani ricopre la carica da aprile del 2016. L'incarico era stato prorogato in attesa dell’insediamento della nuova Giunta

A quattro anni di distanza, Palazzo Manfredi rinnova a Eugenio Maria Emiliani la guida della Fondazione Mic di Faenza. La carica di presidente della Fondazione Museo internazionale delle ceramiche Onlus, la cui nomina spetta al sindaco della città, ha una durata di quattro anni. A maggio di quest’anno l’assegnazione, sempre in capo a Emiliani, che lo aveva ricevuto ad aprile del 2016, era giunto al termine. Per non lasciare vacante la sede, l’incarico era stato prorogato sino a dopo l’insediamento della nuova Giunta di palazzo Manfredi. 

Tenuto conto delle indicazioni contenute nel documento approvato dal Consiglio Comunale di poter riconoscere, nella persona individuata, doti di competenza e professionalità tecnico-scientifiche, nonché indiscusse qualità di ordine morale e sociale, il sindaco di Faenza, Massimo Isola, sentita la disponibilità dello stesso Emiliani, ha firmato il decreto nel quale si rinnova a Eugenio Maria Emiliani l’incarico di presidente della Fondazione Museo internazionale delle ceramiche. Prima di ricoprire la presidenza del Mic, Emiliani è stato un dirigente del gruppo cooperativo Sacmi, dal 2001 al 2007, come direttore di ‘Sacmi Imola’, e successivamente come direttore del Gruppo, fino al 2009, anno del suo congedo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Camion dei pompieri si ribalta di ritorno da un incidente: 3 feriti in ospedale

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Un lupo alle porte del centro città: "Ha la rogna, ma non è pericoloso"

  • Coronavirus, numeri ancora alti: 17 vittime nel ravennate, muore un 55enne

Torna su
RavennaToday è in caricamento