menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari per andare a giocare in sala slot: in manette

Una Volante dell’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico ha proceduto al controllo dei clienti di una sala slot

La Polizia di Stato ha arrestato un 19enne italiano per il reato di evasione. Nella tarda serata di sabato, a Ravenna, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha proceduto al controllo dei clienti di una sala slot. Qui il giovane avrebbe tentato di sottrarsi al controllo allontanandosi da un’uscita secondaria, venendo immediatamente raggiunto e fermato dai poliziotti.

Il 19enne è risultato gravato da diversi precedenti penali e di polizia. Inoltre è risultato destinatario di un provvedimento di detenzione domiciliare in atto, dovendo scontare una condanna a nove mesi di reclusione presso la propria abitazione di Ravenna. Pertanto, il 19enne è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la propria abitazione. Il Tribunale di Ravenna, dopo la convalida dell’arresto e la concessione dei termini a difesa, ha disposto per l’imputato il ripristino della detenzione domiciliare in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento