rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Fusignano

Ezio Raimondi cittadino onorario di Fusignano. Il cordoglio per la morte

Raimondi, allora Presidente dell'IBC della Regione Emilia Romagna, il 26 ottobre del 2007 fu insignito della cittadinanza onoraria conferitagli dal Consiglio Comunale di Fusignano

Il sindaco di Fusignano Mirco Bagnari esprime il cordoglio della comunità per la morte del professore Ezio Raimondi, cittadino onorario di Fusignano dal 2007. Raimondi, allora Presidente dell'IBC della Regione Emilia Romagna, il 26 ottobre del 2007 fu insignito della cittadinanza onoraria conferitagli dal Consiglio Comunale di Fusignano, alla presenza del presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani.

Tale riconoscimento all'insigne uomo di cultura giunse dopo 10 anni di stretta e proficua collaborazione fra l'Istituto  da lui presieduto e la realtà culturale di Fusignano, in particolare per quanto fu svolto per l'attività e la programmazione espositiva del museo civico San Rocco, del centro culturale "Il Granaio", e per la crescita e lo sviluppo della biblioteca comunale, attraverso il costante apporto della Soprintendenza per i beni librari e documentari.

Oltre alla realizzazione di importanti iniziative rese possibili dall'attiva partecipazione dell'Istituto per i beni culturali, si volle riconosce al professore Raimondi il merito di aver sostenuto l'impegno del Comune di Fusignano nel difficile compito di determinare e sempre più consolidare una rete di rapporti, intese e relazioni tra le istituzioni museali e culturali locali e quelle attive nel più ampio contesto regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ezio Raimondi cittadino onorario di Fusignano. Il cordoglio per la morte

RavennaToday è in caricamento