menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Massimo Argnani

Foto Massimo Argnani

Graziano Delrio e Stefano Bonaccini in Municipio per l'ultimo saluto a Fabrizio Matteucci

La camera ardente allestita in Municipio per la morte di Fabrizio Matteucci è un continuo viavài di persone che vogliono portare un ultimo saluto all'amato ex sindaco ravennate

La camera ardente allestita in Municipio per la morte di Fabrizio Matteucci, scomparso improvvisamente domenica mattina a 63 anni, è un continuo viavài di persone che vogliono portare un ultimo saluto all'amato ex sindaco ravennate. Dopo l'apertura di lunedì mattina, alla quale hanno partecipato diversi politici locali e nazionali (oltre a rappresentanti delle associazioni, del volontariato, dell'imprenditoria e delle organizzazioni sindacali, ma anche semplici cittadini) e dopo la visita dei bambini della scuola Mordani, che hanno intonato "Bella Ciao", martedì mattina tra i tanti che hanno portato un saluto a Matteucci ci sono stati anche Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera dei deputati, e Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna. Erano presenti, tra gli altri, anche il sindaco Michele de Pascale, alcuni assessori della giunta comunale e la moglie e il figlio di Matteucci, Simona e Sayo.

"Oggi perdo un amico, persona di estrema sensibilità e valore, amministratore preparato, rigoroso e appassionato uomo delle istituzioni - aveva commentato Bonaccini domenica la morte di Matteucci - Le più sincere condoglianze alla famiglia e alla città di Ravenna, a nome dell’Emilia-Romagna e della sua comunità. Ciao Fabrizio. Ci mancherai tanto". I funerali sono in programma martedì alle 14 nella chiesa di San Pier Damiano. Prima della cerimonia religiosa si terrà un momento di commemorazione civile alle 13 in piazza del Popolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento