Faenza, si conclude la 15esima edizione di Cooperiamo a scuola

«Questa è la 15esima edizione di Cooperiamo a scuola - sottolinea Annalisa Gambarrota di RicercAzione -. Un traguardo importante per un percorso che intende promuovere un modello di impresa basato sulla condivisione e sulla sussidiarietà fra i giovani del territorio»

Come ogni anno, nel mese di maggio, gli studenti delle classi III e IV di diversi istituti superiori della provincia di Ravenna si daranno appuntamento giovedì a partire dalle ore 9 nel Teatro Masini di Faenza per l’atteso evento finale di Cooperiamo a scuola, il progetto di educazione cooperativa promosso dall’Alleanza delle cooperative di Ravenna e realizzato dalle cooperative RicercAzione, che ne ha curato anche il coordinamento, e Libra.

«Questa è la 15esima edizione di Cooperiamo a scuola - sottolinea Annalisa Gambarrota di RicercAzione -. Un traguardo importante per un percorso che intende promuovere un modello di impresa basato sulla condivisione e sulla sussidiarietà fra i giovani del territorio». Il progetto consiste nello stimolare i partecipanti, divisi in piccoli gruppi, alla creazione di una ipotetica cooperativa lasciando la libertà di sceglierne il core business: «I ragazzi - continua Laura Filippi di Libra - vengono affiancati in aula da tutor e da persone provenienti dal mondo cooperativo locale. Durante le ore di lezione si trasmettono i principi alla base del movimento ma anche tutte le informazioni necessarie per creare un’impresa; si parte quindi con uno studio di fattibilità per cercare di capire se l’idea imprenditoriale può essere realizzabile; si redige un bilancio e si delineano gli obiettivi da raggiungere. Alla fine vengono premiate le idee migliori, tenendo conto della fattibilità e dell’originalità del progetto. Il successo di questa iniziativa è dovuto all’impegno degli studenti e degli insegnanti coinvolti, ai quali va il nostro particolare ringraziamento».

Il programma della giornata di chiusura prevede alle  9 l’apertura dei lavori con i saluti dell’Amministrazione comunale di Faenza e delle presidenti delle cooperative RicercAzione e Libra; alle 9,15 la presentazione dei progetti delle scuole partecipanti; alle 11,15 spettacolo di Moder & Cisim-Lab a cura dell’associazione Lato oscuro della costa; alle 11,45 la premiazione dei progetti vincitori alla presenza dei rappresentanti di Confcooperative Ravenna, Legacoop Romagna, Agci Ra-Fe, Camera di Commercio di Ravenna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna; a seguire conclusione e saluti. Gli istituti che hanno partecipato a questa 15esima edizione di Cooperiamo a scuola sono stati: Ips Strocchi Persolino, Itip Bucci, Itc Oriani e Licei Torricelli di Faenza; Iis Stoppa di Lugo; Ips Olivetti, Callegari e Engim di Ravenna e Ipssar Artusi di Riolo Terme. Il progetto gode del patrocinio del Comune di Faenza ed è stato realizzato grazie al contributo della Camera di Commercio di Ravenna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e della Bcc ravennate e imolese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

Torna su
RavennaToday è in caricamento