rotate-mobile
Cronaca Faenza

Alimentazione infantile, a Faenza i rappresentanti Ibfan da tutto il mondo

Dopo il 17 novembre i membri di Ibcoco proseguiranno per Roma dove parteciperanno alla seconda conferenza internazionale sulla nutrizione indetta dalla Fao-Who, programmata nella capitale dal 19 al 21 novembre

Ibfan (International baby food action network), la rete internazionale di azioni per l’alimentazione infantile, è una Ong formata da oltre 250 gruppi in 168 paesi del mondo, che ha come scopo quello di migliorare le pratiche alimentari di neonati e bambini mediante la protezione dell’allattamento e dell’alimentazione infantile da scorrette pratiche di marketing. In questi giorni Faenza ospita Ibcoco, cioè la riunione del Consiglio di Coordinamento globale dei gruppi Ibfan nel mondo, che ha luogo ogni due anni con l’obiettivo di elaborare strategie per il lavoro futuro.

Per partecipare a questo importante meeting arriveranno a Faenza rappresentanti Ibfan da tutto il mondo: Africa, Mondo arabo, Europa, Asia, America latina e America settentrionale. Gli incontri sono programmati dal 13 al 17 novembre prossimi, nella sala delle Associazioni (via Laderchi) e la sala Gialla del palazzo comunale (piazza del Popolo, 31), in video conferenza, per consentire la partecipazione diretta anche dei delegati che non sono potuti venire in Italia.

“Siamo veramente grati” – dichiara Patti Rundall, coordinatrice di Ibfan – “per l’ospitalità e l’uso delle sale. Ibfan concentra i suoi scarsi fondi per le attività di protezione della salute infantile e dei diritti delle madri ad una informazione coerente e indipendente, è fantastico poter contare su questa accoglienza calorosa e generosa. Un grande grazie a tutta l’Amministrazione comunale faentina, alla Consulta delle Associazioni e tutte le associazioni locali che hanno reso possibile organizzare questo importante meeting”.

Dalla riunione faentina scaturiranno l’elaborazione del programma 2015 e le collaborazioni con Unicef, Oms, Fao. Dopo il 17 novembre i membri di Ibcoco proseguiranno per Roma dove parteciperanno alla seconda conferenza internazionale sulla nutrizione indetta dalla Fao-Who, programmata nella capitale dal 19 al 21 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione infantile, a Faenza i rappresentanti Ibfan da tutto il mondo

RavennaToday è in caricamento