rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Faenza

Faenza, parcheggiatori abusivi violenti in ospedale: "10 anni di molestie e denunce"

I consiglieri del Carroccio commentano il recente arresto di un parcheggiatore abusivo che ha minacciato di morte e aggredito alcune donne nel parcheggio dell'ospedale

“10 anni che denunciamo la situazione di disagio nel parcheggio dell’Ospedale Civile di Faenza, continue lamentale da parte dei cittadini, ma nonostante ciò il sindaco continua a latitare. E’ giunto il momento che il Partito Democratico si svegli e assieme al suo sindaco batta i pugni sul tavolo del Prefetto per avere più agenti delle Forze dell’Ordine a Faenza, per contrastare il crescente degrado”. Con queste parole esordiscono il Consigliere Regionale Andrea Liverani e il capogruppo in Comune Gabriele Padovani, entrambi della Lega Nord, commentando il recente arresto di un parcheggiatore abusivo che ha minacciato di morte e aggredito alcune donne nel parcheggio dell'ospedale faentino, pretendendo di avere 50 euro.

Parcheggiatore abusivo minaccia di morte una donna e ne aggredisce un'altra: voleva 50 euro

“Come già denunciamo da mesi, sia la Polizia Municipale che quella di Stato sono sotto organico e quindi si trovano limitate nell’operare sul territorio. L’Unione dei Comuni, ha di fatto limitato ulteriormente l’operatività degli agenti della municipale faentina, che sono i primi ad intervenire in caso di parcheggiatori abusivi molesti e minacciosi” - spiegano gli esponenti del Carroccio - Quotidianamente gli utenti dei servizi ospedalieri vengono molestati dai parcheggiatori stanzianti nel parcheggio, i quali spesso sono anche minacciosi. Queste situazioni non sono tollerabili ed è per evitare tutto ciò che il sindaco e il Partito Democratico, forza di maggioranza, devono attivarsi e pretendere un maggiore aiuto dal Prefetto; bisogna aumentare l’organico della Polizia di Stato in modo che possano essere maggiormente attivi sul territorio, aumentando di conseguenza il controllo e la presenza sulle strade”.
Concludono Liverani e Padovani: “La situazione non è più tollerabile, anni di denunce mai ascoltate, anni di molestie, prima leggere ed ora violente. I cittadini non possono subire tali sgarbi da parte di persone spesso irregolari. Il Pd e il Sindaco, se ci tengono al bene della cittadinanza, facciano qualcosa e battano i pugni sul tavolo del Prefetto, perché così non si può andare avanti”.

Faenza, infastidiscono e incutono timore: parcheggiatori abusivi molesti fuori l'ospedale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, parcheggiatori abusivi violenti in ospedale: "10 anni di molestie e denunce"

RavennaToday è in caricamento