rotate-mobile
Cronaca Faenza

Faenza, rinnovo delle Cariche Sociali: Luciano Dal Borgo nominato Capo del Rione Verde

Il Capo Rione uscente, Ivan Berdondini ha riconfermato la fiducia al proprio Vice Capo Rione Luciano Dal Borgo e insieme si sono presentati all'Assemblea che li ha confermati nei ruoli di vertice del Rione di Porta Montanara

Il Rione Verde ha rinnovato le Cariche Sociali. L'Assemblea ha visto la partecipazione di oltre la metà dei soci (aventi diritto di voto) e un buon 20 per cento di loro rappresentavano altri soci tramite delega. Il Capo Rione uscente, Ivan Berdondini, ha riconfermato la fiducia al proprio Vice Capo Rione Luciano Dal Borgo e insieme si sono presentati all'Assemblea che li ha confermati nei ruoli di vertice del Rione di Porta Montanara.

Approfittando della riunione, si è eseguita anche la votazione dei candidati ai sette scranni da consigliere in modo da completare il Consiglio Direttivo. Nella riunione di insediamento di giovedì si è quindi provveduto alla assegnazione degli altri incarichi che prevede lo statuto: Vice Capo Rione (eletto dal consiglio) il riconfermato Liverani Massimo - riconfermato; Segretario Suaci Sabrina; Economo       Luccaroni Daniela; Consiglieri (incarichi extra statuto) Angeloro Stefano, Dalla Croce Frediano, Reggidori Mario e Rossi Giuliano (prima volta in consiglio).

Liverani è stato anche riconfermato alla guida del settore Scuderie e Mario Reggidori riconfermato come rappresentante in seno al Consiglio dei Dieci. Poche dunque le novità nel Direttivo del Rione Vincitore del 58 Niballo – Palio di Faenza. Il Capo Rione Verde, aggiunge: “Non è una novità per il nostro Rione anticipare le elezioni. Le ultime tre elezioni sono state anticipate (il nostro statuto lo prevede) per cercare di dar tempo al nuovo consiglio di insediarsi per fare in modo da essere pronti ed operativi appena finito il periodo delle ferie estive. I lavori da seguire sono tanti, in primis quelli relativi alla sede (che procederanno in funzione anche delle nostre disponibilità finanziarie) e poi quelli relativi alle manifestazioni pubbliche alle quali partecipiamo (su tutte L'Antica Fiera di S.Rocco della prima domenica di Novembre – ma anche tutte quelle che il GreenTA Group metterà a programma entro la fine dell'anno)".

"Queste elezioni modificano il Consiglio Direttivo del 30 per cento, ma credo non cambierà la nostra operatività nei campi dove siete stati soliti incontrarci. Anche questo ci permetterà di proseguire nei lavori relativi alla Cooperativa “Manfredi” che si dovrà occupare del Centro Civico Rioni e di qualche altro ambizioso progetto. La Coop è un evento epocale relativo al lavoro di insieme dei cinque Rioni Faentini e secondo noi un passo decisivo verso la soluzione di vari annosi problemi - continua -. Ma tornando al Consiglio Direttivo, gli innesti dei nuovi consiglieri al posto di chi ha valutato di non ricandidarsi, generano una minor partecipazione della generazione dai 20 ai 35 anni (che sono più propensi ad impegnarsi con il Gruppo Storico), il ritorno di due ex consiglieri (Suaci e Angeloro) e una new-entry (Rossi) che potranno supportare il lavoro del Consiglio Direttivo e fornire proprie idee e punti di vista (magari nuovi) alla parte più consolidata del gruppo dirigenziale di Porta Montanara".

"Il fatto che l'assegnazione delle cariche non abbia modificato l'assetto precedente è anche una conferma che le persone hanno svolto il proprio compito in maniera soddisfacente e dunque una spinta a procedere nelle scelte che segneranno il nostro futuro - conclude -. I nostri sono come al solito progetti ambiziosi e in considerazione dei tanti bastoni fra le ruote, spesso ci accontentiamo e gioiamo di quello che riusciamo a realizzare con le sole nostre forze; ma ci piace comunque puntare sempre in alto! Ringrazio il Consiglio dei Saggi, guidato dal Presidente Cesare Dalle Fabbriche che ha guidato l'Assemblea durante le votazioni coadiuvato da Giulio Sangiorgi e Gian Luigi Gondoni (entrambi dello stesso organo elettivo rionale). Il Consiglio dei Saggi – organo di supervisione generale - oltre ad occuparsi di tutte le controversie rionali, essendo a conoscenza di tutto, si occupa anche del passaggio delle consegne fra consiglio dimissionario e consiglio appena eletto. Il Consiglio dei Saggi sarà rinnovato  la prossima primavera. Ringrazio tutti i Consiglieri che ci hanno accompagnato fino alle elezioni e ringrazio anche ci si è candidato per offrire le proprie forze per procedere in un momento così importante e non semplice”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, rinnovo delle Cariche Sociali: Luciano Dal Borgo nominato Capo del Rione Verde

RavennaToday è in caricamento