rotate-mobile
Cronaca

Falsi attestati di formazione, sicurezza a rischio nel cantiere: datore di lavoro denunciato

Gli accertamenti ispettivi hanno interessato, in particolare, un cantiere edile a Ravenna, dove sono stati trovati al lavoro numerosi operai

Falsi attestati e omessa formazione in materia di salute e sicurezza: è quanto è stato accertato dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ravenna nell’ambito di mirati controlli all’interno di cantieri edili situati nell’intero territorio ravennate. Gli accertamenti ispettivi hanno interessato, in particolare, un cantiere edile a Ravenna, dove sono stati trovati al lavoro numerosi operai.

Nelle fasi del controllo sono stati rinvenuti gli attestati di formazione, riportanti alcuni la dicitura “rischio alto” e altri che certificavano una formazione specifica in materia di “antincendio”, “primo soccorso” e “responsabile lavoratori per la sicurezza”. Dai riscontri disposti anche presso l’ente formatore, deputato alla erogazione dei corsi, è stato però rilevato che 10 attestati risultavano essere tutti non validi e mai rilasciati, certificando una formazione mai avvenuta.

Da ulteriori approfondimenti è emerso che mancavano anche gli obbligatori registri su cui dovevano essere annotate le ore di corso e l’adeguata formazione connessa alle mansioni. Attestati apparentemente conformi, che nei fatti esponevano a gravi rischi per l’integrità psico-fisica gli operai, che venivano occupati nel cantiere edile senza l’obbligatoria e idonea formazione. Pertanto, è stata riscontrata una artificiosa rappresentazione degli adempimenti in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro e il datore di lavoro è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi attestati di formazione, sicurezza a rischio nel cantiere: datore di lavoro denunciato

RavennaToday è in caricamento