rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Pacco sospetto sul Regionale Milano-Ravenna: all'interno taniche di diluente

Immediatamente è stato dato l'allarme: il treno è stato evacuato e l'area transennata

Un pacco "sospetto" ha fatto scattare un allarme bomba alla stazione di Bologna. Il fatto è avvenuto martedì sera, intorno alle 21,30. L'involucro è stato trovato su una carrozza del Regionale Milano-Ravenna, arrivato al binario 4. Immediatamente è stato dato l'allarme: il treno è stato evacuato e l'area transennata. Quindi sono intervenuti gli artificieri, le unità cinofile, gli agenti della Digos e e della Polizia Scientifica, oltre a Polfer e Vigili del Fuoco.

A scopo precauzionale l'intera parte centrale della stazione è stata chiusa al pubblico, con il blocco dei binari dall'1 al 7 e treni 'scudo' sul primo e l'ultimo. Dopo i recenti attentati terroristici, il ministero degli Interni ha catechizzato tutti, senza tralasciare alcun dettaglio in nome della sicurezza. L'involucro è stato aperto a distanza dagli artificieri e si è scoperto che conteneva un paio di taniche di diluente per sanificazione, probabilmente dimenticate.

 A destare l'allarme per il falso allarme bomba è stato anche il fatto che il pacco sembrerebbe essere stato lasciato deliberatamente sul treno. Una viaggiatrice del Regionale Milano-Ravenna a bordo del quale è stato trovato il 'pacco' sospetto ha infatti avvisato il capotreno dopo aver notato un uomo, descritto come straniero di colore, salire sul treno in sosta e depositare il pacco sulla cappelliera, per poi scendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacco sospetto sul Regionale Milano-Ravenna: all'interno taniche di diluente

RavennaToday è in caricamento