Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Fatidico sì per una coppia inglese nella splendida cornice di Palazzo Rasponi

I sontuosi saloni di palazzo Rasponi Palazzo Rasponi dalle Teste ospiteranno sabato prossimo  alle 17 un evento di prestigio che corona il progetto "Ravenna wedding" promosso da Confindustria Ravenna

I sontuosi saloni di palazzo Rasponi Palazzo Rasponi dalle Teste ospiteranno sabato prossimo  alle 17 un evento di prestigio che corona il progetto "Ravenna wedding" promosso da Confindustria Ravenna. Una coppia di neosposi inglesi, la sposa è di origine ravennate, hanno scelto dopo una visita alla fiera tenutasi a Palazzo Rasponi nell'ambito di Ravenna wedding, infatti  questa location per festeggiare il loro sì a Ravenna, insieme agli invitati, tra cui si annoverano un ex ministro dell’industria del  governo scozzese, un docente emerito dell’università di Oxford, uno scrittore di libri per bambini e un poeta, oltre a molti altri ospiti stranieri provenienti da India e Malesia.

I coniugi sono due professionisti di nazionalità britannica: lo sposo lavora nelle Trade Union a Londra, la sposa è ricercatrice e docente a Oxford.  
L'organizzazione dell'evento è a cura di alcune imprese ravennati che hanno aderito al progetto Ravenna wedding: Transfer Viaggi Erbacci, Abito Da Sposa Cristina Rocca, Bomboniere Salbaroli- Cartolibreria, Fotografo Studio Dimedia, Catering La Campaza- Excelsius Catering, Accomodation Reunion

“Questo matrimonio ha un significato particolare per la comunità ravennate, non solo per le future opportunità che il mercato estero potrà generare, ma soprattutto perché ribadisce che Ravenna - se adeguatamente promossa - esercita un forte appeal come destinazione ambita degli stranieri”, afferma Gilles Donzellini, presidente sezione Turismo di Confindustria Ravenna. “La nostra associazione ha sempre creduto in questo progetto e oggi esprimiamo grande soddisfazione per la riuscita di questa cerimonia, grazie alla risposta del territorio e delle eccellenti imprese che hanno accompagnato sin dal principio gli sposi nell’organizzazione dell’evento”.

"La strada intrapresa è quella giusta - dichiara l'assessore al turismo Giacomo Costantini - e dimostra che aprire le nostre bellezze architettoniche ad iniziative in grado di attrarre turisti ed investimenti anche dall'estero è un'opportunità da sfruttare. Come per i matrimoni  anche per  il turismo congressuale si evidenzia un trend nella ricerca di location o di contesti in grado di arricchire l'esperienza dei partecipanti. In questo senso la nostra città d'arte ha molto da offrire.   

“Come CNA - dichiara Mario Petrosino - crediamo fortemente in questo progetto. Parlando di matrimoni chiamiamo in causa gran parte del mondo della piccola e media impresa e dell'artigianato: dalla realizzazione di abiti da sposa sartoriali alle location di ristorazione e catering, dall’ospitalità alberghiera ed extraalberghiera alla fotografia e ai servizi di immagine alla persona, dall'organizzazione viaggi all'allestimento floreale, fino al noleggio dei trasporti. Per CNA questa è la logica giusta: centralità del territorio, collaborazione pubblico-privato e unione tra soggetti diversi che, insieme, possono creare un'offerta di rara bellezza e di grande qualità. Obiettivo che ogni impresa singolarmente non potrebbe perseguire.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatidico sì per una coppia inglese nella splendida cornice di Palazzo Rasponi
RavennaToday è in caricamento