Fermato dalla polizia, il pusher cerca di abbandonare la droga in auto

Un 21enne è stato pizzicato con cocaina (11.05 gr.),  hashish (3.3 gr.) e marijuana (0.23 gr.)

La Polizia di Stato ha arrestato un 21enne per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio di giovedì, durante un servizio di controllo del territorio, una Volante della Polizia mentre passava in via Perilli a Ravenna, ha proceduto al controllo di un giovane che era seduto sul bordo del marciapiede. Gli agenti, hanno notato un rigonfiamento all’altezza della tasca destra dei pantaloni che il giovane, rimanendo seduto, tentava di occultare. Perquisito è spuntato un sacchetto contenente 3.910 euro, dei quali il giovane non è stato in grado di giustificare il possesso, oltre a un pacchetto di sigarette con alcuni involucri pieni di sostanza stupefacente. Privo di documenti, il 21enne è stato portato in Questura ma, durante il tragitto, ha cercato di nascondere nei sedili della Volante una busta trasparente contenente sette piccole confezioni termosaldate ed una bilancina di precisione. Le manovre non sono passate inosservate e, a una ulteriore perquisizione personale, dagli slip è spuntato un altro involucro di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti della Scientifica hanno permesso di scoprire che, negli involucri, c'erano cocaina (11.05 gr.),  hashish (3.3 gr.) e marijuana (0.23 gr.). Il giovane, completamente sconosciuto agli archivi della banca dati, è stato arrestato per il reato di spaccio di  stupefacenti e processato nella mattinata odierna con rito direttissimo. Si è proceduto con il patteggiamento, è stata inflitta una pena di mesi otto di reclusione ed euro 5.000 di multa. E’ stata disposta la sospensione condizionale della pena per cinque anni, la distruzione dello stupefacente e la restituzione della somma di denaro sequestrata. Al termine del rito, il 21enne è stato accompagnato in Questura e munito di provvedimento di espulsione con intimazione ad abbandonare il territorio nazionale entro sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento