menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato dopo la manovra sospetta in auto: in casa aveva cocaina e marijuana

Il giovane ha spiegato di non avere con sè i documenti, ma si è reso disponibile a mostrarli dopo averli reperiti presso la sua abitazione poco distante dal luogo del controllo

I Carabinieri del Norm della Compagnia di Faenza, durante lo svolgimento di un turno di pattuglia volto alla prevenzione e repressione dei reati, hanno notato un'auto con targa straniera fare una manovra di sorpasso un po' azzardata. A quel punto i militari hanno proceduto a fermare l'uomo alla guida lungo via Tolosano e si sono accorti che il ragazzo, un 23enne, è apparso subito nervoso. Il giovane ha spiegato di non avere con sè i documenti, ma si è reso disponibile a mostrarli dopo averli reperiti presso la sua abitazione poco distante dal luogo del controllo.

Una volta giunti presso l'abitazione e aperto il portone condominiale, il 23enne ha iniziato a correre lungo le scale: aperta la porta di casa e entrati all'interno, i militari dell'Arma hanno notato subito sei involucri termosaldati pieni di cocaina, del peso di 3,06 grammi, riposti sul tavolo della cucina. Poi è stata rinvenuta anche della marijuana appoggiata su un tavolino davanti al divano, del peso complessivo di 1,50 grammi. Sul tavolo erano presenti 5 ritagli di plastica utilizzati per il confezionamento, una busta di plastica con tagli compatibili al confezionamento e un rotolo di carta stagnola. In seguito alla perquisizione personale, poi, sono stati rinvenuti anche denaro contante e, in particolare, 100 euro suddivisi in banconote da 20 euro tutte riposte all'interno della tasca sinistra della giacca indossata dal giovane.

Terminata la perquisizione, il 23enne è stato dichiarato in stato di arresto. La droga e il materiale per il confezionamento sono stati posti sotto sequestro e versati presso l'Ufficio corpi di reato. Il denaro, invece, è stato posto sotto sequestro e versato in un apposito libretto postale giudiziario. Il ragazzo, senza precedenti penali, è stato posto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo del giorno seguente. L'arresto è stato convalidato e rimesso in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento