rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cotignola

Fermato il 60enne armato di coltello che ha spaventato il condominio: ancora ignoti i motivi del suo gesto

I Carabinieri hanno rintracciato l'uomo che si sarebbe presentato in un condominio suonando a ripetizione i campanelli, urlando e brandendo un'arma descritta come un coltellaccio

E' stato fermato nella serata di venerdì dai Carabinieri di Lugo l'uomo che, intorno alle 16 dello stesso giorno, si sarebbe presentato all'ingresso di un condominio di Cotignola suonando a ripetizione i campanelli, urlando frasi sconnesse e brandendo un'arma descritta dai testimoni come un coltellaccio. Gli abitanti del condominio, allarmati alle finestre, hanno poi chiamato i Carabinieri che, giunti sul posto, non hanno trovato l'uomo che si era già dileguato.

Immediatamente sono scattate le ricerche degli uomini dell'Arma in tutto il paese. Tramite le immagini delle telecamere di videosorveglianza, i militari sono quindi riusciti a ricostruire l'accaduto e a identificare il soggetto: un 60enne di Cotignola, pensionato e senza precedenti. L'uomo è stato rintracciato a casa sua dai Carabinieri che poi lo hanno ascoltato a lungo per chiarire le cause del suo gesto. Il 60enne, tuttavia, non sarebbe riuscito a dare spiegazioni per ciò che è accaduto. Il cotignolese è stato denunciato per minaccia e per porto abusivo di armi e quindi è stato rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato il 60enne armato di coltello che ha spaventato il condominio: ancora ignoti i motivi del suo gesto

RavennaToday è in caricamento