Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

I Carabinieri celebrano il 202esimo della Fondazione: oltre 81mila richieste d'intervento

Il comandante provinciale Massimo Cagnazzo ha ricordato come l'Arma abbia ricevuto e trattato ben 81.882 richieste di pronto intervento e proceduto, complessivamente, per l'83% dei reati di tutta la Provincia

L’Arma dei Carabinieri festeggia il 202° Annuale della sua Fondazione. La ricorrenza è stata celebrata con una cerimonia nella Caserma “Giovanni Frignani” di Ravenna, di viale S. Pertini 11, sede del Comando Provinciale, alla presenza di autorità civili, militari e religiose della provincia. Presenti anche le rappresentanze delle sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ravenna, Faenza, Lugo, Cervia e Brisighella, oltre i militari in servizio con i loro familiari.

Il comandante provinciale Massimo Cagnazzo ha ricordato come l’Arma abbia ricevuto e trattato ben 81.882 richieste di pronto intervento e proceduto, complessivamente, per l’83% dei reati di tutta la Provincia: "Questo è un bilancio che conferma, innanzitutto, il forte impegno dei Carabinieri a seguire attentamente tutti i fenomeni e le manifestazioni che incidono sulla sicurezza e sull’ordinata e civile convivenza del territorio, ma in particolar modo che, oltre a questi ed altri numeri, ma c’è anche la profonda volontà di fare ancora meglio, di non accontentarsi dei risultati e di esaltare, allo stesso tempo, anche un lavoro a volte sotterraneo ed invisibile, costante, continuo e difficile, svolto tutti i giorni da ciascun carabiniere".

Carabinieri, celebrato il 202esimo della Fondazione (foto Argnani)

Durante la cerimonia sono stati premiati diversi militari: encomio semplice al maresciallo aiutante sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza Gabriele Cipriano e maresciallo ordinario Domenico Grillo; per il maresciallo aiutante sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza Vittorio La Porto, maresciallo capo Andrea Di Virgilio ed appuntato scelto Domenico Saladino; per l'appuntato scelto Filippo Michieletto, per l'appuntato scelto Claudio Prete, per l'appuntato Giuseppe Marra dell'Aliquota Radiomobile di Cervia e Milano Marittima; per il maresciallo capo Manuel Casco; per l'appuntato scelto Gilberto Scaccia; per l'appuntato scelto Massimiliano Casadei e per l'apputato Valerio Sorto dell'Aliquota Radiomobile di Cervia; per il maresciallo ordinario Claudio Di Egidio, per il carabiniere scelto Francesco Mosca, per il carabiniere Stefano Lasaponara, per il carabiniere Francesco Mattiace della stazione di Cervia. Per il maresciallo ordinario Guerriero Luca Bianchi e l'appuntato scelto Simone Roduan un elogio scritto. Medaglia di Bronzo al Valor Civile per il vice brigadiere Unmberto Pastore, per l'appuntato scelto Davide Battistella e per l'appuntato scelto Giovanni Pavan  del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagna Carabinieri di Cervia-Milano Marittima.

  

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Carabinieri celebrano il 202esimo della Fondazione: oltre 81mila richieste d'intervento
RavennaToday è in caricamento