menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Mamma, "un’azalea a domicilio": il covid-19 non ferma l'aiuto alla ricerca

"È un momento critico, ancora difficile e incerto, ma siamo certi di una cosa: l’emergenza Covid-19, non deve fermare l'aiuto alla ricerca"

Si avvicina una festa che tutti hanno molto a cuore, quella che celebra la mamma. "Quest'anno purtroppo molti di noi dovranno festeggiare la propria mamma da lontano, non potendo vivere liberamente quel contatto fisico che da sempre manifesta il nostro amore - esordisce Mario Pretolani, consigliere Ior e presidente dell'Associazione Volontari -. È un momento critico, ancora difficile e incerto, ma siamo certi di una cosa: l’emergenza Covid-19, non deve fermare l'aiuto alla ricerca".

"Per questo abbiamo deciso di esserci anche quest’anno, perché la ricerca deve continuare a dare buone notizie, sempre - continua -. Non vogliamo rinunciare al dono della speranza e insieme lo possiamo fare rendendo felice ogni mamma. Abbiamo creato un luogo virtuale https://www.insiemeachicura.it/iniziative/per-una-bella-e-rinnovata-festa-della-mamma-a-ravenna attivo fino a fine ,aggio: un periodo dedicato alla mamma e alla ricerca, perché la mamma è sempre la mamma, soprattutto in questo periodo".

"Quest’anno sarà, quindi, possibile accorciare le distanze regalando alla propria mamma, in tutta la Romagna, “un’azalea a domicilio” o una speciale e-card con dedica personale alle mamme di tutto il mondo. Basta scegliere. Quello che ti chiediamo in questo momento è di aiutarci promuovendo la campagna, inoltrando questa email a dipendenti, colleghi e amici o altre modalità - prosegue -. Aprendo un banchetto virtuale, darai visibilità alla tua azienda e sarà un bel momento di condivisione con la tua rete. Tutte le persone che raggiungerai tramite il tuo banchetto potranno facilmente acquistare un’azalea che sarà recapitata a domicilio (15 euro + 5 euro di spedizione), sottoscrivere una e-card da personalizzare (con una donazione minima di 5 euro) o fare una semplice donazione a sostegno della ricerca e il nome comparirà tra i donatori della campagna. Nel caso in cui volessi acquistare le azalee come azienda, l’ordine può essere fatto direttamente a me rispondendo a questa e-mail.  Sono a tua disposizione per qualsiasi collaborazione e partnership o anche solo per un saluto o incoraggiamento. Ogni gesto è speciale perché sostiene la ricerca sul cancro e aiuta tanti pazienti oncologici vulnerabili e a rischio, oggi più che mai".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento