rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Faenza

Festa in piazza a Faenza per il 77esimo anniversario della Liberazione

In Duomo si è svolta la funzione religiosa di don Paolo Bagnoli, con contributo musicale da parte della Scuola di musica Sarti

Anche Faenza lunedì ha festeggiato il 77esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. In Duomo si è svolta la funzione religiosa di don Paolo Bagnoli, con contributo musicale da parte della Scuola di musica Sarti. Alle 10, al Monumento alla Resistenza di viale Baccarini, il momento ufficiale della giornata: dopo l’intervento del sindaco Massimo Isola, si è svolto un corteo fino a piazza del Popolo con l’accompagnamento musicale della Brass Band. Alle 11, sempre in piazza del Popolo, è andato in scena ‘Azione Resistente’, momento teatrale realizzato dagli studenti delle scuole superiori; appuntamento in collaborazione con il Teatro Due Mondi nel contesto del progetto ‘Eredi – giovani generazioni e Resistenza’. A seguire, fino alle 13, dj set ‘Il 25 aprile si balla’, durante il quale è stata offerta ciambella e vino. Quest’ultimo appuntamento è stato organizzato per coinvolgere le giovani generazioni a partecipare una data fondamentale per la democrazia e la libertà del nostro Paese.

Faenza in festa per la Liberazione

Gli omaggi da parte dell’amministrazione comunale ai caduti della Resistenza alle lapidi e ai cippi sono continuati alle 11.40 al Monumento al CLN, il Comitato di liberazione nazionale, nell’Orto Bertoni, in via Firenze; alle 12.10 al Monumento a Reda (via Caroli 17), alle 12.30 al Monumento a Pieve Cesato (via Accarisi nei pressi della chiesa) e alle 13, ultimo momento della giornata, al Monumento di Granarolo Faentino (via Risorgimento 5).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa in piazza a Faenza per il 77esimo anniversario della Liberazione

RavennaToday è in caricamento