Festa della Mamma, dalle azalee dello Ior tanta generosità per la ricerca

Una cifra importante, che verrà messa interamente a disposizione dei progetti di ricerca scientifica più promettenti contro le neoplasie

La Festa della Mamma da anni fa rima con lotta contro il cancro, soprattutto nella nostra terra. I volontari dell'Istituto Oncologico Romagnolo il 14 maggio scorso  si sono presentati infatti con i loro stand in quasi 200 punti della Romagna per distribuire la tradizionale azalea, da più di 25 anni il simbolo più bello ed apprezzato della battaglia contro i tumori. Il grande weekend di solidarietà ha portato a superare di gran lunga anche quest’anno i 200mila euro totali di donazioni, frutto di più di 14.000 piantine acquistate: una cifra importante, che verrà messa interamente a disposizione dei progetti di ricerca scientifica più promettenti contro le neoplasie.

Gli abitanti di Ravenna e provincia si sono confermati particolarmente sensibili al tema. Sono state tantissime infatti le persone che hanno scelto l’azalea dello Ior come omaggio alla propria mamma: il modo più gradito di fare la differenza nella lotta contro il cancro. Alla fine il ricavo totale delle piazze di Ravenna ha sforato i 35mila euro (il ricavo totale delle piazze di Faenza ha sforato i 23mila euro, mentre nel lughese i 41mila euro): una somma considerevole, che fa ben capire quanto l’Istituto Oncologico Romagnolo sia radicato e riconosciuto sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo i Volontari migliori del mondo e ono orgoglioso di loro - ha affermato il direttore generale Fabrizio Miserocchi - è grazie a loro se abbiamo raggiunto questo successo. A nome di tutto lo Ior desidero ringraziarli per l’impegno e la costanza che in questi anni hanno deciso di donarci. Desidero ringraziare anche i ricercatori e i medici, che sono scesi nelle piazze con i camici a fianco dei Volontari in questo bellissimo week end. Un pensiero speciale va anche ai cittadini della Romagna, che mai in questi 38 anni di attività hanno fatto mancare il loro sostegno. Insieme possiamo continuare a fare la differenza, rendendo il nostro territorio un’area d’avanguardia nella lotta contro il cancro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Ben 11 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, la metà collegati ad un gruppo di ragazzi rientrati dalla Grecia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento