rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

La Pausini torna al Festival di Sanremo e duetta con la giovane Laura

La Pausini ha ribadito il suo amore per Sanremo, scusandosi col conduttore Carlo Conti di non essere venuta lo scorso anno per il ventennale della sua carriera

"Lingua a cammello" e "salivazione azzerrata". Visibilmente emozionata, Laura Pausini è tornata sul palcoscenico del Festival di Sanremo. Nel 1993 l'Ariston la incoronò a 18 anni con "La solitudine", brano riproposto con un duetto virtuale con la giovane Pausini. Miracolo delle tecnologie moderne. "Mi ritrovo in quella bambina - ha esclamato -. Siamo tanto simili io e lei". Il superospite della prima serata si è esibita anche in un mix di brani, tra cui "Strani amori", che nel 1994 la vide sul podio del Festival nella categoria big. La Pausini ha ribadito il suo amore per Sanremo, scusandosi col conduttore Carlo Conti di non essere venuta lo scorso anno per il ventennale della sua carriera.

Ma nel 2015 era impegnata in un World Tour in cui portava in giro il meglio del suo repertorio proprio per celebrare il suo percorso artistico. "È una grandissima emozione, perchè questo palco ha cambiato la mia vita - ha tenuto a sottolineare -. Sono l'unica abitante di Solarolo ad aver vinto il Festival". L'artista romagnola non ha nascosto la sua paura di varcare le porte dell'Ariston: "Alcuni non mi credono, ma a me va via la saliva. È un palco particolare, perchè sono venuta a 18 inconsapevole e senza sapere cos'è questa cosa qua. Ma ora lo so ed è una cosa tosta". Al termine del suo intermezzo la Pausini si è inserita nel tema dell'unioni civili, leit motiv della serata d'apertura, che ha visto come superospite anche Elton John: "Se siamo simili siamo tutti uguali. E dobbiamo proteggerci, e non dividerci".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pausini torna al Festival di Sanremo e duetta con la giovane Laura

RavennaToday è in caricamento