rotate-mobile
Cronaca Faenza

Finanza tra le bancarelle di San Rocco: trovati orologi, orecchini e bracciali non conformi

Ai venditori sono state contestate sanzioni amministrative che potranno variare da un minimo di 516 euro ad un massimo di oltre 25 mila euro

Prosegue l’attività di contrasto della Guardia di Finanza di Ravenna contro il fenomeno dell’abusivismo commerciale. Una serie di controlli è stata eseguita dalle Fiamme Gialle di Faenza in occasione della “Antica Fiera di San Rocco”, che si è svolta lo scorso fine settimana nel centro storico manfredo. Tra le bancarelle i finanzieri hanno individuato alcuni venditori ambulanti, sia di origine italiana che extracomunitaria, che avevano complessivamente posto in vendita oltre 6 mila articoli di bigiotteria (orologi, orecchini, bracciali) ed altri oggetti non conformi alle norme del “Codice del Consumo”. 

In particolare, la merce, il cui prezzo complessivo di vendita al pubblico superava i 40mila euro, era completamente sprovvista delle indicazioni minime previste dalla legge circa la provenienza e la composizione dei materiali e, pertanto, è stata sottoposta a sequestro in quanto potenzialmente non sicura per la salute dei consumatori. Ai venditori sono state contestate sanzioni amministrative che potranno variare da un minimo di 516 euro ad un massimo di oltre 25 mila euro e la merce, se non regolarizzata, sarà confiscata e distrutta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanza tra le bancarelle di San Rocco: trovati orologi, orecchini e bracciali non conformi

RavennaToday è in caricamento