Cronaca Faenza

Scoppia un focolaio di Covid nel centro estivo: 30 contagi tra bambini e familiari

Il sindaco: "E’ stato sufficiente un solo giorno di contatto perché i due terzi dei bimbi del Cre si contagiassero (ai restanti 8 finora negativi mercoledì verrà ripetuto il test)"

Si torna a parlare di focolai Covid. Nei giorni scorsi a Faenza è scoppiato un focolaio in un centro estivo che accoglie bambini dai tre anni in su. Quasi una trentina i casi tra bimbi e familiari, per fortuna tutti a casa in isolamento e con lievissimi sintomi. Immediatamente sono state attivate le misure di cautela e l’effettuazione di tamponi a bambini di altre strutture individuati tramite tracciamento dei contatti.

"Al momento il focolaio pare non essersi diffuso ma la situazione è costantemente monitorata - spiega il sindaco Massimo Isola - Nulla di particolarmente preoccupante. Però quanto accaduto dimostra da una parte che i prossimi giorni, con la ripresa delle scuole e dei servizi all’infanzia, saranno molto delicati. Perciò invito alla massima prudenza e a non dare nulla per scontato, anche se l’estate può averci fatto passare in secondo piano l’emergenza sanitaria. L’altro aspetto è legato alla variante Delta che ha aumentato la contagiosità del Covid. E’ stato sufficiente un solo giorno di contatto perché i due terzi dei bimbi del Cre si contagiassero (ai restanti 8 finora negativi mercoledì verrà ripetuto il test). Di nuovo: prudenza e cautela!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia un focolaio di Covid nel centro estivo: 30 contagi tra bambini e familiari

RavennaToday è in caricamento